Goal 50: per la prima volta nella storia premiate anche le migliori calciatrici

L'edizione 2019 della Goal 50 si sdoppia: quest'anno sono stati premiati i migliori 25 uomini e le migliori 25 donne.
L'edizione 2019 della Goal 50 si sdoppia: quest'anno sono stati premiati i migliori 25 uomini e le migliori 25 donne.

Una grande novità accoglie la dodicesima edizione della Goal 50: per la prima volta nella storia, infatti, il riconoscimento è stato attribuito a 25 calciatori e 25 calciatrici del mondo.

La scelta ha mirato ad evidenziare come il calcio femminile sia un movimento in crescita e venga ora considerato al pari di quello maschile. Un’ulteriore conferma dell’importanza della parità di genere anche in ambito sportivo.



Ad aggiudicarsi il primo posto nella lista “rosa” è stata la statunitense Megan Rapinoe, campionessa del Mondo e migliore giocatrice del Mondiale.

Nessuna rappresentante del campionato italiano è riuscita ad entrare nella Top 25, ma alcuni dei club più prestigiosi hanno accolto con entusiasmo la novità. L'attaccante dell'Inter e della Nazionale Stefania Tarenzi, le giocatrici della Roma Andrine Hegerberg e Allyson Swaby e il difensore del Milan Francesca Vitale, hanno espresso la loro preferenza e il loro gradimento nei confronti dell'iniziativa.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Qui la classifica completa

 

 

Potrebbe interessarti anche...