Goal alla Juventus, serata da sogno per Latte Lath: "Ancora non ci credo"

Arrivato in Italia dalla Costa d'Avorio a 8 anni come immigrato, Latte Lath ha segnato il suo primo goal tra i professionisti allo Juventus Stadium.

E' entrato nella ripresa chiamato in fretta e furia da Gasperini per cercare una rimonta quasi impossibile in casa della Juventus : per poco l' Atalanta non riusciva a compiere l'impresa, merito anche di Emmanuel Delan Junior Latte Lath , per tutti Latte.

Juventus-Atalanta 3-2

Il 18enne attaccante della Costa d'Avorio non si è fatto troppo problemi a bucare Neto alla prima occasione: esterno destro ad anticipare Lichtsteiner e goal del 3-2 che però non è bastato per evitare l'eliminazione dalla Coppa Italia.

Un'ottima iniezione di fiducia comunque per un giocatore di cui si parla un gran bene in ottica futuro, emozionatissimo subito dopo la fine del match: "Ancora non ci credo, non accade tutti i giorni di segnare allo Juventus Stadium. Mi sento fortunato, chiunque pagherebbe per trovarsi al mio posto in questo momento".

Un sogno da cui Latte non vuole essere svegliato: "Arrivai in Italia a 8 anni per giocare nell'Esperia di Cremona: in una partita feci tre goal e due assist, mi prese l'Atalanta e mi sembrò di vivere un sogno. Ora sono quì, che bello".

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità