#GoalItalians - Pellè a segno, Giovinco trascina Toronto

Il punto sugli italiani all'estero: rete pesante per Pellè, Nocerino batte Pirlo, pochi minuti per Balotelli, Giovinco realizza una doppietta.

23/4 - GRAZIANO PELLE' (SHANDONG LUNENG) - Evita la sconfitta ai suoi con il goal siglato all'82' della sfida casalinga con il Chongqing Lifan. Pellè e soci si portano al secondo posto, a -3 dalla capolista Guangzhou R&F.

23/4 - ANTONIO NOCERINO (ORLANDO CITY) - Vince il derby tricolore contro il New York di Pirlo e vola in testa alla MLS. Solita sostanza in mezzo al campo, rimedia un giallo nel finale.

23/4 - ANDREA PIRLO (NEW YORK CITY) - Domenica da dimenticare per l'ex juventino: sconfitta e sostituzione ad inizio secondo tempo (56').

23/4 - MARCO MOTTA (ALMERIA) - Scende in campo dal primo minuto nel 2-1 rifilato al Siviglia B. Ammonito nella ripresa.

23/4 - MARIO BALOTELLI (NIZZA) - Fa il suo ingresso al minuto 88, viene ammonito nei minuti di recupero. Troppo poco tempo per portare la vittoria al suo club, oramai destinato al terzo posto.

23/4 - MATTEO MANCOSU e MARCO DONADEL (MONTREAL) - Deludente la gara dell'attaccante sardo, a secco nel 3-3 contro il Philadelphia. Buona prestazione invece quella del centrocampista, che fornisce l'assist per l'inizio della rimonta.

23/4 - AMAURI (NEW YORK COSMOS) - Entra in campo solo a 11' dal termine nel match casalingo contro il Jacksonville, pareggiato 1-1 dai newyorchesi.

22/4 - SALVATORE SIRIGU (OSASUNA) - La sua squadra dice praticamente addio alla Liga dopo un finale concitato: in vantaggio di due reti fino al minuto 72, il portiere sardo subisce due goal in due minuti. Salvezza a -9.

22/4 - THIAGO MOTTA e MARCO VERRATTI (PSG) - Gara ordinata e senza sbavature a centrocampo, nel 2-0 parigino contro il Montpellier: entrambi i titolari, giocano tutti e novanta i minuti.

22/4 - GIULIO DONATI (MAINZ) - Schierato dal 1’ nel match sul campo del Bayern, è chiamato ad un compito non semplice ma se la cava bene, come del resto tutta la sua squadra.

22/4 - ANDREA RANOCCHIA (HULL) - Prestazione solidissima al centro della difesa dell’Hull City nel match vinto contro il Watford. La squadra di Mazzarri non è in grandissima giornata e lui non va praticamente mai in difficoltà.

22/4 - STEFANO OKAKA (WATFORD) - Mandato in campo al 74’ a partita ormai compromessa, prova a dare peso all’attacco ma ha poche occasioni per rendersi pericoloso.

22/4 - NICOLA SANSONE (VILLARREAL) - Si divora un’occasione importante nel primo tempo, partita non lucidissima la sua. Viene sostituito al 61’.

22/4 - ROBERTO SORIANO (VILLARREAL) - Si muove molto ma fatica a trovare lo spunto giusto. Per lui chi spazi ed una prova non entusiasmante.

22/4 - FERNANDO FORESTIERI (SHEFFIELD WEDNESDEY) - Gettato nella mischia solo a 9’ dal termine della gara vinta contro il Derby.

22/4 - SIMONE ZAZA (VALENCIA) - Voro lo manda in campo solo nei minuti finali del match perso sul campo del Malaga. Non brilla nella frazione di gioco che ha avuto a disposizione.

22/4 - DOMENICO CRISCITO (ZENIT) - Schierato al centro della difesa nel match vinto per 2-0 contro l’Ural, vive una giornata relativamente tranquilla. Per lui un’ammonizione all’89’.

22/4 - SEBASTIAN GIOVINCO (TORONTO) - Protagonista assoluto nel match vinto da Toronto contro i Chicago Fire di Schweinsteiger. L’attaccante italiano prima apre i giochi al 28’ con una precisa rasoiata dal limite, poi manda in archivio la pratica realizzando con una punizione di rara bellezza il goal che fissa il risultato sul definitivo 3-1.

21/4 - FRANCO VAZQUEZ (SIVIGLIA) - Entrato all’81’ del match vinto contro il Granada al posto di Ganso, non ha il tempo necessario per mettersi in mostra.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità