Golf And Wine 1895 trionfa in Brianza

·1 minuto per la lettura

Uno spettacolare torneo, al Golf Club Brianza di Usmate Velate (MB), con tanti protagonisti sui campi e al termine delle competizioni. Non poteva mancare all’appuntamento Antonio Faravelli, il viticoltore-golfista di Montù Beccaria, nel Pavese, che è stato partner dell’evento e che ha avuto modo fare degustare a tutti i suoi capolavori. Cosa che farà anche il prossimo 7 novembre al Golf Club La Pinetina, ad Appiano Gentile. Il marchio Golf And Wine 1895 di Cantine Vitea è una garanzia e Faravelli in Brianza ha calato alcuni dei suoi assi. Il moscato apprezzato anche da aperitivo, fresco e delicato, e Terra, un Sangue di Giuda definito ‘senza paragoni’ che ha deliziato il palato dei presenti, un vino unico e già insignito dalla medaglia d’argento da Decanter nel 2019 a livello mondiale. E c’erano anche il Buttafuoco Ca’ del Cervo - da più parti definito rapsodico - e il Riesling Viteus di grande freschezza, elegante, morbido, di lunga persistenza, con delicati ritorni floreali. Un trionfo. Per i suoi vini Cantine Vitea ha ricevuto l’attestato da vini buoni d’Italia "touring club italiano", con un Bonarda definito anche ‘Lusinghevole’. Premi anche intenazionali: due medaglie d'oro in Asia, una medaglia d'argento e due medaglie di bronzo da decanter a livello mondiale.