Gollini, il portiere dell’Atalanta, pubblica il suo primo singolo Trap

Yahoo Sports IT

Dai pali dello Stadio Atleti Azzurri d’Italia al microfono. Pierluigi Gollini, portiere dell’Atalanta, ha lanciato pochi giorni fa il suo primo singolo come rapper. Seguendo la moda della “trap”, infatti, il calciatore ha pubblicato il singolo “Rapper coi guanti” con il soprannome di Gollorius.

“Ogni notte nei miei sogni ti vedo ti sento. È così che so che vai avanti, lontano attraverso la distanza e spazi tra di noi. Sei venuto per mostrarti andare avanti” inizia la canzone di Gollini, con il refrain che fa “Vicino lontano ovunque tu sia credo che il cuore vada avanti. Ancora una volta apri la porta e tu sei qui nel mio cuore e il mio cuore andrà avanti e avanti”. E così, in puro stile trap.

Ma di cosa stiamo parlando? La trap è un sottogenere musicale dell’hip hop, derivante dal southern hip hop, nato nel sud degli Stati Uniti e sviluppatosi tra gli anni ’90 e 2000. La musica trap è caratterizzata da testi cupi e minacciosi, che comunque possono essere molto diversi per ogni trapper. I temi tipici rappresentati nei testi sono la vita di strada tra criminalità e disagio, la povertà, la violenza, lo spaccio di sostanze stupefacenti, e le dure esperienze che l’artista ha affrontato nei dintorni della sua città. La parola “trap”, infatti, deriva da trap house, appartamenti abbandonati (solitamente nei sobborghi di Atlanta) dove gli spacciatori americani preparano e spacciano sostanze stupefacenti.

Nato a Bologna il 18 marzo 1995, a livello giovanile passa dalla Spal alla Fiorentina fino al Manchester United.
Nato a Bologna il 18 marzo 1995, a livello giovanile passa dalla Spal alla Fiorentina fino al Manchester United.

In Italia la musica trap arriva nel 2011, ancora descritta come alternative rap, con brani quali Il Ragazzo D’Oro di Gue Pequeno. Nel 2014, comincia un vero e proprio boom del genere iniziato dagli album XDVR del rapper milanese Sfera Ebbasta. E, ora, è la volta di Pierluigi Gollini. Nato a Bologna il 18 marzo 1995, a livello giovanile passa dalla Spal alla Fiorentina fino al Manchester United. Dopo essersi svincolato dal Manchester Utd, il 2 luglio 2014 viene tesserato dal Verona. L’8 luglio 2016 firma un contratto quadriennale con l’Aston Villa, ma il 14 gennaio 2017 viene ceduto all’Atalanta in prestito con diritto di riscatto per 18 mesi.

Potrebbe interessarti anche...