Gosens: 'Voglio restare all'Inter, l'ho detto al Leverkusen'

Robin Gosens si racconta tra passato, presente e futuro. Il nazionale tedesco dell'Inter ha dichiarato in un'intervista a Sport1: "Negli ultimi giorni dello scorso mercato estivo ho parlato con i dirigenti del Bayer Leverkusen, a Simon Rolfes ho detto che voglio restare all'Inter, dove sono molto felice. Si tratta di uno dei migliori club al mondo, non sono rimasto contro la mia volontà. Voglio affermarmi in maglia nerazzurra, non ho ancora finito il mio lavoro a Milano. Avrei bisogno di giocare qualche partita di fila per ritrovare continuità, ma tocca a me farmi trovare sempre pronto. Sono motivatissimo".

NAZIONALE - "Il ct Flick mi ha visto giocare in Champions League e mi chiamato per provarmi. Sono davvero felice di essere tornato in nazionale dopo un anno di sofferenza in seguito all'infortunio, è stata una ricompensa per il mio duro lavoro. So di doverne fare ancora molto per ritrovare la forma che avevo ai tempi dell'Atalanta e guadagnarmi un posto per il Mondiale in Qatar".

FUTURO - "Sogno di giocare in Bundesliga, sono tifoso dello Schalke e per me sarebbe perfetto andare lì. I miei idoli e punti di riferimento? Schweinsteiger, Pander, Bordon e Alaba".