Governo: capienza stadi resta al 75%, ma arriva l'obbligo di mascherina FFP2

·2 minuto per la lettura

La capienza degli stadi resta al 75%, ma scatta l'obbligo di mascherina FFP2, anche all'aperto e anche in zona bianca, per assistere agli eventi sportivi, partite di campionato comprese, oltre che per cinema, teatri o spostamenti sui mezzi di trasporto pubblico. Sono queste le prime indicazioni che arrivano dalla cabina di regia del Governo per arginare la variante Omicron. Nel pomeriggio è prevista la riunione del Consiglio dei ministri per dare il via libera al decreto con le nuove misure.

VEZZALI - Il Sottosegretario allo sport, Valentina Vezzali, commenta: "Sono soddisfatta della proposta, da me caldeggiata, discussa dalla cabina di regia di stamattina di adottare l'obbligo di indossare la mascherina FFP2 per assistere agli eventi sportivi - riferisce Ansa -. In attesa delle decisioni del Consiglio dei Ministri mi rivolgo alle società sportive e agli organizzatori degli eventi affinché vengano intensificati i controlli per contrastare il propagarsi del contagio e scongiurare eventuali e conseguenti misure di restrizione".

STOP A CIBI E BEVANDE - Non solo mascherine, novità anche per quando riguarda il consumo di cibi e bevande: fino al 31 gennaio sarà vietato, al chiuso, in cinema, teatri e per eventi sportivi.

GREEN PASS - Novità anche per quanto riguarda il Green Pass: dal 1° febbraio 2022 la durata del GP vaccinale sarà ridotta da 9 a 6 mesi. Inoltre, con ordinanza del Ministro della salute il periodo minimo per la somministrazione della terza dose sarà ridotto da 5 a 4 mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario. Su questo è previsto un approfondimento tecnico. Fino al 31 gennaio si prevede l'estensione di Green Pass rafforzato (il 2G, quello valido solo per vaccinati e guariti) alla ristorazione al chiuso anche al banco, quindi anche nei bar. Inoltre, fino al 31 gennaio divieto di eventi e feste che implichino assembramenti all'aperto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli