Gp Olanda, Verstappen domina e vince

·2 minuto per la lettura

L'olandese Max Verstappen ha vinto il Gp d'Olanda con una gara perfetta sempre condotta in testa. Marea arancione in festa per il successo del pilota di casa della Red Bull. Al secondo posto la Mercedes di Lewis Hamilton che solo nel finale riesce a fare il giro veloce aggiudicandosi un punto addizionale. Sul terzo gradino del podio l'altra Freccia d'Argento di Valterri Bottas. Quarta l'Apha Tauri di un ottimo Pierre Gasly che ha preceduto la Ferrari di Charles Leclerc, giunto quinto, davanti all'Alpine di Fernando Alonso e alla seconda rossa di Carlos Sainz. Ottavo Sergio Perez sull'altra Red Bull partito dall'ultimo posto, con Esteban Ocon e Lando Norris che chiudono la top ten. Buona prestazione anche se sfortunata di Antonio Giovinazzi sull'Alfa Romeo che precede il compagno di scuderia per questa gara Robert Kubica che aveva sostituito Kimi Raikkonen trovato positivo al Covid.

Sul circuito olandese di Zandvoort, dove è molto complicato superare, la gara è stata abbastanza lineare con i primi tre classificati che hanno fatto una gara a se, doppiando praticamente tutti gli altri. Con questo successo l'olandese Verstappen alla settima vittoria stagionale, è tornato in vetta alla classifica del Mondiale piloti.

"E' stato davvero incredibile, le aspettative erano tante e non è mai semplice essere all'altezza. Sono felice di aver vinto qui in Olanda e aver ripreso la leadership del Mondiale: è una giornata straordinaria". Lo ha detto Max Verstappen dopo la vittoria nel Gp d'Olanda di F1, il gp di casa per il pilota oranje della Red Bull che gli vale il ritorno in testa alla classifica piloti. "Vincere davanti a questo pubblico è fantastico. Sicuramente la giornata è positiva, siamo partiti bene e la Mercedes ha provato a metterci i difficoltà, ma siamo riusciti a vincere. La partenza è stata importante".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli