Gravina: "Anastasi una leggenda del calcio italiano"

Adx
Askanews

Roma, 18 gen. (askanews) - "Salutiamo una leggenda del calcio italiano - è il commosso ricordo del presidente della FIGC, Gabriele Gravina - un giocatore straordinario, ma soprattutto una persona di grande spessore stimata e apprezzata da tutti. Pietro Anastasi rimarrà per sempre nei cuori di tutti i tifosi azzurri per la vittoria dell'Europeo del '68, protagonista determinante della rinascita del calcio nazionale dopo anni bui".

Anastasi ha vestito la maglia azzurra per 25 volte segnando 8 reti, una delle quali ancora indelebile nella mente degli appassionati: fu il raddoppio nella vittoriosa ripetizione della finale dell'Europeo del 1968, a Roma contro la Jugoslavia, che consegnò alla Nazionale italiana l'unico titolo continentale della sua storia.

"È per onorare personaggi come lui - conclude Gravina - che abbiamo istituito le Leggende Azzurre all'interno del Club Italia: i suoi valori morali e tecnici eccezionali siano viva testimonianza per le future generazioni".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...