La Banca Popolare Cinese condanna l'acquisto di club esteri: "Fuga di capitali"

I dirigenti del Milan giovedì mattina incontreranno l'UEFA per ottenere il Voluntary Agreement, in caso di no potrebbe pagare anche Berlusconi.

Continuano i problemi sulla strada del closing per il Milan. Ora dalla Cina arriva la notizia che la Banca Popolare Cinese (PBOC), ossia la Banca Centrale del Paese asiatico, intenda chiudere i rubinetti degli investimenti alle imprese locali interessate all'acquisizione di club calcistici all'estero.

A parlare è Pan Gongsheng, vice governatore dell'Istituto. "Solo lo scorso anno, un sacco di imprese cinesi hanno acquistato diverse squadre di calcio all'estero. - ha attaccato - Ora, se queste acquisizioni contribuissero a migliorare il livello del calcio cinese sarebbe fantastico".

"Ma è proprio così? Pur avendo molti debiti ad aggravare i loro bilanci, molte aziende cinesi chiedono in prestito ingenti somme di denaro per comprare club all'estero. - ha proseguito Pan, che dirige anche la State Administration of Foreign Exchange - La verità è che alcune mascherano con gli investimenti diretti la fuga dei capitali, il trasferimento all'estero della loro attività".

Sicuramente per il club rossonero non una bella notizia in visto del closing che è stato fissato per il 7 aprile: "Io mi occupo anche delle fusioni in società di capitali e delle acquisizioni all'estero di società, - ha spiegato Pan - e la mia impressione è che l'intero processo somigli a una rosa di spine, perché si deve essere prudenti e avere la dovuta diligenza".

"Così - ha concluso il vice governatore della Banca Popolare cinese - accade come quando, stringendo un pugno di sabbia in spiaggia, si pensa di poterla tenere in mano, ma questa scivola via attraverso le dita".

I cinesi che intendono acquistare il Milan, insomma, sono avvisati. Non sarà affatto semplice ottenere in prestito le somme necessarie all'acquisizione del club rossonero, con il closing che rischia di sfumare definitivamente.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità