Guardiola allontana il Bayern Monaco: "Rispetterò il mio contratto col City"

Pep Guardiola mette fine alle voci che lo vorrebbero sulla panchina del Bayern Monaco: "Se il City mi vuole, io voglio rimanere qui".
Pep Guardiola mette fine alle voci che lo vorrebbero sulla panchina del Bayern Monaco: "Se il City mi vuole, io voglio rimanere qui".

Il suo agente nei giorni scorsi aveva messo le cosein chiaro, ora a chiudere le porte al Bayern Monaco ci ha pensato il diretto interessato: Pep Guardiola a 'Sky Sports' ha chiarito che il suo futuro, almeno fino al 2021, è al Manchester City.


Il tecnico catalano ha ricordato i suoi tempi felici alla guida dei campioni di Germania, ma ha ancora ricordato di avere già un accordo con il City, fino al 2021, e che intende rispettarlo.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Mi piace molto il Bayern, ero incredibilmente felice lì, ma sanno che sono una persona che rispetta ciò che firma. Nel calcio, quando non si ottengono risultati, si può essere licenziati. Se però il City mi vuole, io voglio rimanere. Quando iniziano queste voci, è colpa del club dei media? Non lo sappiamo. Magari le inizia una persona, e il resto della gente le cavalca".

Almeno per quest'estate dunque il Bayern dovrà scordarsi Guardiola, nonostante l'ottimo ricordo che il club ha lasciato all'attuale allenatore del City.

"Non mi interessa se il Bayern in futuro mi vorrà o meno, il mio amore per la città, per il club e per le persone che ho incontrato rimane forte. Lo stesso vale anche per il Barcellona, che è casa mia. Non sarò al City per sempre, quando me ne andrò voglio lasciare un buon ricordo".

Potrebbe interessarti anche...