Guardiola bis al Bayern? Hainer non lo esclude: "Cerchiamo il miglior allenatore"

Il nuovo presidente del Bayern, Herbert Hainer, ha parlato della possibilità di un Guardiola bis al Bayern: "Pep è un super allenatore".
Il nuovo presidente del Bayern, Herbert Hainer, ha parlato della possibilità di un Guardiola bis al Bayern: "Pep è un super allenatore".

Guardiola bis a Monaco di Baviera? La nuova dirigenza del Bayern ci pensa. E a cavalcare la suggestione ci pensa il 'Mirror', che parla di un Pep infelice al City, già a -9 dal Liverpool in Premier League e dopo aver vinto tutto quel che poteva vincere, tranne la Champions League.


A cavalcare la suggestione è stato Herbert Hainer, nuovo presidente del Bayern, ufficialmente eletto dopo l'assemblea dei soci di venerdì sera. L'ex amministratore delegato di Adidas ha preso il posto di Uli Hoeneß e sarà spalleggiato ancora per un anno da Rummenigge, che poi lascerà il posto a Oliver Kahn come AD del club.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Proprio Rummenigge sarebbe uno dei principali sponsor di Guardiola, come lo è stato già nel 2013, quando Pep ha preso il posto di Heynckes fresco di triplete. Hainer non ha escluso nulla e non ha smentito.

“Pep è un allenatore super, attualmente sotto contratto con il Manchester City. Aspettiamo di parlare con il consiglio di amministrazione. Noi comunque vogliamo il miglior allenatore possibile per il Bayern”.

Anche Joshua Kimmich, uno dei simboli del Bayern, non ha smentito le voci e in conferenza stampa nei giorni scorsi dal ritiro della Germania ha dichiarato che non si opporrebbe al ritorno del suo mentore.

Intanto, almeno fino a Natale e forse anche fino a fine stagione, alla guida del Bayern ci sarà Hansi Flick, assistente di Kovac promosso dopo le due vittorie convincenti contro Olympiakos e Borussia Dortmund. Pep rimane sullo sfondo. Per ora.

Potrebbe interessarti anche...