Guastamacchia nel TCR Italy con la Hyundai del Team Aggressive

Francesco Corghi
motorsport.com

Mauro Guastamacchia affronterà una nuovissima sfida nel TCR Italy per la stagione 2020 con la sua nuova squadra, il Team Aggressive Italia.

Il 45enne di Pavia, dopo le avventure in Lotus Cup e Coppa Italia con la Honda Civic della MM Motorsport, ha scelto di intraprendere la doppia strada di team manager e pilota della Hyundai i30 N che per l'occasione ha dotato di una livrea nuovissima con un bell'arancione acceso e inserti gialli.

"Quando debuttai nel TCR Italy non andò neanche male - ricorda il lombardo - Ad Imola, in Gara 2 mi piazzai ottavo. Adesso però abbiamo scelto la Hyundai perché è ancora attuale, è la macchina che ha vinto il WTCR e il TCR Europe. Trovo che sia supercompetitiva, costruita con un’ingegnosità maniacale, e la gestione dei ricambi offre un buon rapporto qualità-prezzo".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Guastamacchia ha avuto modo di provarla già a Magione e in alcuni test invernali, capendo subito di avere un mezzo per puntare in alto.

“Nel 2019 ho partecipato all’ultimo round della SuperCup e in Gara 1 sono arrivato terzo, ma avevo piegato un sostegno della convergenza. Gara 2 l’ho vinta davanti alla Honda, dandogli un distacco di 19" in 25 minuti. Successivamente ho fatto qualche test a Cervesina e Cremona, ma sono già pronto per tornare in pista appena si potrà".

"Il mio obiettivo per il 2020 è fare bene. Vincere è chiaramente quello di tutti, però mi piacerebbe piazzarmi fra i primi tre del campionato. Abbiamo il potenziale per riuscirci".

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR <span class="copyright">Team Aggressive Italia </span>
Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR Team Aggressive Italia

Team Aggressive Italia

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR <span class="copyright">Team Aggressive Italia </span>
Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR Team Aggressive Italia

Team Aggressive Italia

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR <span class="copyright">Team Aggressive Italia </span>
Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR Team Aggressive Italia

Team Aggressive Italia

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR <span class="copyright">Team Aggressive Italia </span>
Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR Team Aggressive Italia

Team Aggressive Italia

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR <span class="copyright">Team Aggressive Italia </span>
Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR Team Aggressive Italia

Team Aggressive Italia

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR <span class="copyright">Team Aggressive Italia </span>
Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR Team Aggressive Italia

Team Aggressive Italia

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR

Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR <span class="copyright">Team Aggressive Italia </span>
Mauro Guastamacchia, Team Aggressive Italia, Hyundai i30 N TCR Team Aggressive Italia

Team Aggressive Italia

Potrebbe interessarti anche...