Gubitosi: "Su Tim-Dazn disco verde antitrust, il caso è chiuso"

·1 minuto per la lettura

Sull'accordo con Dazn per il calcio "sono lieto di annunciare oggi che l'Autorita antitrust ci ha dato luce verde, il caso è chiuso". Lo ha detto in conference call con gli analisti sui conti del primo semestre l'amministratore delegato di Tim Luigi Gubitosi.

Nell'accordo per la visione del campionato di calcio di Serie A nel triennio 2021-2024 che oggi ha ricevuto il via libera dell'Antitrust "ci sono una serie di impegni che abbiamo sottoscritto", sottolinea l'Ad spiegando che inoltre "dobbiamo dare a Dazn 50mila nostri set box che in questo settore incorpora una sorta di 'dispositivo di emergenza' in modo che se per la partita non c'è abbastanza banda si puo' vedere sul digitale terrestre".

Nulla deve essere ceduto a Sky che "ha partecipato, Dazn anche, e noi abbiamo vinto, tutto qui. Come nelle elezioni, se hai piu' voti degli altri (in questi casi milioni) hai vinto. Dovremmo finirla qui, non è molto sportivo poi fare delle cause legali, accendere altre voci" prosegue l'Ad sottolineando che "di base non vogliamo intrattenere alcuna relazione con Sky".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli