Guida al Fantacalcio, i consigli della 34ª giornata di Serie A: idee e suggerimenti per la tua formazione

Francesco Giagnorio
·6 minuto per la lettura

Torna la Serie A sabato 1 maggio con il 34° turno di Serie A, al via alle 15 con Verona-Spezia e che terminerà lunedì 3 maggio con lo scontro salvezza Torino-Parma. Di seguito i consigli per il Fantacalcio con i giocatori da schierare e quelli da evitare, divisi per match.

1. Verona-Spezia

Silvestri, portiere del Verona | Alessandro Sabattini/Getty Images
Silvestri, portiere del Verona | Alessandro Sabattini/Getty Images

Consigliati - Nei padroni di casa ci si aspetta una buona partita da Zaccagni, non si vede a bonus da più di 10 giornate, anche Lasagna è schierabile. La sorpresa potrebbe essere Silvestri, potrebbe portare a casa un clean sheet. Nello Spezia può mettere in difficoltà Gyasi con la sua velocità, anche la coppia Ricci-Maggiore potrebbe fare bene contro il centrocampo Scaligero.

Sconsigliati - Nel Verona evitabile Tameze, probabile turnover e non sembra al top nelle ultime gare. Nello Spezia meglio lasciare fuori Bastoni, non sta avendo un gran rendimento e ha una partita difficile sul suo lato.

2. Crotone-Inter

Christian Eriksen, centrocampista dell'Inter | Alessandro Sabattini/Getty Images
Christian Eriksen, centrocampista dell'Inter | Alessandro Sabattini/Getty Images

Consigliati - Nel Crotone, in nettà difficoltà, potrebbero far bene Messias e Simy. Che sia un rigore, un calcio piazzato, una palla strana possono mettere un sigillo, difficile contro la capolista, ma non impossibile. Nell'Inter invece va schierato assolutamente Lukaku a secco da diverse partite, anche da Eriksen ci si aspetta una bella partita, potrebbe portare facilmente assist.

Sconsigliati - Da evitare Reca nel Crotone, contenere Hakimi sarà tutt'altro che semplice. Meglio lasciare fuori anche Zanellato, difficile dica la sua contro i centrocampisti nerazzurri. Nell'Inter nessuno sconsigliato in particolare, i ragazzi di Conte stanno volando verso il Tricolore e sono in formissima tutti.

3. Milan-Benevento

Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan | Jonathan Moscrop/Getty Images
Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan | Jonathan Moscrop/Getty Images

Consigliati - Torna in campo nel Milan Zlatan Ibrahimovic, ha saltato le ultime tre e contro il Benevento ha una grande occasione per tornare con gol. Anche Theo Hernandez dopo le ultime prestazioni incolore può far bene, va schierato anche Kessie, il Benevento concede tanto. Nel Benevento dell'ex Pippo Inzaghi gli uomini che più stanno facendo bene nelle ultime giornate sono Viola e Lapadula, entrambi potrebbero dire la loro anche contro i rossoneri.

Sconsigliati - Evitabile nel Milan Romagnoli, se dovesse tornare dal 1' non giocherà probabilmente tutto il match, inoltre la velocità dell'attacco del Benevento potrebbe metterlo in difficoltà. Nel Benevento meglio evitare Hetemaj, Kessie e Bennacer non sono clienti facili.

4. Lazio-Genoa

Correa, attaccante della Lazio | Giuseppe Bellini/Getty Images
Correa, attaccante della Lazio | Giuseppe Bellini/Getty Images

Consigliati - Nella Lazio Correa è in un gran momento di forma, va schierato. Potrebbe tornare a far bene anche Luis Alberto, a secco da diverse giornate e non al top nelle ultime. Occhio nel Genoa a Zappacosta, tornato ad alti livelli nelle ultime giornate, si può dare una chance anche a Destro.

Sconsigliati - Evitabili i portieri, difficile non ci siano reti, poi nei padroni di casa non sta dando il meglio Fares, probabilmente non giocherà tutto il match. Nel Genoa si può lasciare fuori Zajc, sarà in difficoltà nel folto e tecnico centrocampo biancazzurro.

5. Sassuolo-Atalanta

Zapata, attaccante dell'Atalanta | Marco Luzzani/Getty Images
Zapata, attaccante dell'Atalanta | Marco Luzzani/Getty Images

Consigliati - Nel Sassuolo può essere pericoloso Djuricic è mancato un po' nelle ultime e con i suoi strappi può impensierire l'Atalanta, anche Locatelli può impensierire. Nella Dea il rientrante Gosens può dire la sua, anche Duvan Zapata non va lasciato fuori, è in un gran momento di forma e potrebbe ripetersi contro il Sassuolo.

Sconsigliati - Meglio lasciar fuori Consigli, difficilmente terrà la porta inviolata. Evitabile anche Lopez, in serrato ballottaggio con Obiang. Nell'Atalanta il recuperato Hateboer probabilmente giocherà solo uno spezzone, meglio non rischiarlo.

6. Napoli-Cagliari

Mertens, attaccante del Napoli | Jonathan Moscrop/Getty Images
Mertens, attaccante del Napoli | Jonathan Moscrop/Getty Images

Consigliati - Nel Napoli da schierare Mertens, che sia dal 1' o dalla panchina è uno dei migliori uomini, contro un Cagliari non eccellente dietro può dire tranquillamente la sua. Da schierare anche Fabian Ruiz, è in un grande momento di forma. Nel Cagliari attenzione a Joao Pedro, il Napoli in difesa ha ballato nelle ultime partite e il brasiliano potrebbe dare fastidio, anche dal dischetto nel caso.

Sconsigliati - Evitabile nel Napoli Mario Rui, ormai Hysaj sembra averne preso il posto del tutto, mentre nel Cagliari non ci si lasci ingannare dal gol di Lykogiannis la scorsa, Di Lorenzo non è un avversario facile su quella corsia.

7. Bologna-Fiorentina

Vlahovic, attaccante della Fiorentina | Gabriele Maltinti/Getty Images
Vlahovic, attaccante della Fiorentina | Gabriele Maltinti/Getty Images

Consigliati - Nel Bologna uno dei migliori è sicuramente Barrow, la sua velocità contro la difesa della Viola può essere determinante. Anche Svanberg nelle ultime partite ha fatto bene, potrebbe proseguire il trend positivo. Nella Fiorentina impossibile non schierare il bomber Vlahovic, merita una possibilità Biraghi, sul suo lato può comportarsi bene.

Sconsigliati - Nelle file del Bologna si può lasciare in panchina Skov Olsen, in ballottaggio per una maglia con Orsolini e non al top nelle ultime gare. Nella Fiorentina evitabile Amrabat, al di là dell'ultima prova incoraggiante (la prima da molto tempo a questa parte)

8. Udinese-Juventus

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juve | Gabriele Maltinti/Getty Images
Cristiano Ronaldo, attaccante della Juve | Gabriele Maltinti/Getty Images

Consigliati - Può far bene De Paul nell'Udinese, grande campionato per lui finora. Occhio anche a Pereyra, con il suo dinamismo può mettere in difficoltà la difesa juventina. Nella Juve Ronaldo manca al gol da troppo, possibile che si sblocchi contro i friulani, impossibile lasciare fuori Juan Cuadrado, uomo chiave della formazione bianconera questa stagione.

Sconsigliati - Meglio evitare Okaka nei padroni di casa, i centrali della Juve sono molto rocciosi e probabilmente Gotti non gli concederà tutti i 90'. Anche Styger Larsen non è un'ottima scelta. Nella Juve si può lasciare fuori Rabiot, potrebbe trovarsi in difficoltà nel grintoso centrocampo dell'Udinese.

9. Sampdoria-Roma

Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma | Alex Livesey - Danehouse/Getty Images
Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma | Alex Livesey - Danehouse/Getty Images

Consigliati - Occhio nella Sampdoria a Keita, dovrebbe prendere il posto di Quagliarella e con la sua velocità può mettere in netta difficoltà la difesa giallorossa. Nella Roma, chiamata ad una prova di forza, a dare la carica potrebbe essere il capitano Pellegrini, anche Mkhitaryan potrebbe creare molti grattacapi alla difesa blucerchiata.

Sconsigliati - Meglio evitare Ekdal nei padroni di casa, probabile non sia ancora al 100% o che comunque Ranieri non gli conceda tutto il match. Nella Roma meglio tenere fuori Bruno Peres, il duello con Candreva sarà tutt'altro che facile.

10. Torino-Parma

Belotti, attaccante del Torino | Stefano Guidi/Getty Images
Belotti, attaccante del Torino | Stefano Guidi/Getty Images

Consigliati - Nel Torino può essere decisivo capitan Belotti, a secco nelle ultime tre. Anche Ansaldi potrebbe giocare un gran match, si può rischiare Sirigu tra i pali. Nel Parma ormai quasi retrocesso possono far bene Hernani, che nelle ultime gare ha fatto molto bene, e Kurtic, che in queste partite chiuse può dire la sua dalla distanza.

Sconsigliati - Nel Torino meglio tenere fuori N'Koulou, sta giocando poco e male quest'anno, anche Singo si può evitare. Nel Parma meglio lasciare in panchina Conti, lontano ricordo del giocatore visto a Bergamo, non tra i migliori di giornata Pellè.

Segui 90min su Instagram