Guida al Fantaeuropeo, i consigli per la 1ª giornata di Euro 2020: idee e suggerimenti per la tua formazione

·7 minuto per la lettura

Sei un fantallenatore in piena crisi d'astinenza dopo la fine della Serie A? Sei sormontato dai debiti che hai accumulato con i tuoi amici per colpa dello scorso Fantacalcio e cerchi un modo - magari legale - di recuperare un po' di soldi? Allora il Fantaeuropeo è il gioco che fa al caso tuo.

Com'è facilmente intuibile dal nome, il Fantaeuropeo non è altro che il Fantacalcio di Euro 2020. Come nella versione classica, hai a disposizione 100 milioni di euro per selezionare 15 giocatori che andranno a formare il tuo roster (no, i milioni avanzati non saranno caricati sul tuo conto bancario). Dopo aver acquistato due portieri, cinque difensori, cinque centrocampisti e tre attaccanti, avrai la possibilità di confrontarti su 3 campionati: globale, nazionale e quello formato dagli utenti che tifano per la tua stessa nazionale a Euro 2020.

Se però vuoi concedere la rivincita ai tuoi amici e dimostrare definitivamente che la vittoria del Fantacalcio appena concluso non è stata solo merito della "fortuna", potrai creare la tua lega privata per il Fantaeuropeo.

Anche tu hai sempre sognato di schierare un tridente Ronaldo-Kane-Lewandowski? Corri allora sul sito dell'UEFA e componi la tua formazione! Nel frattempo, noi di 90min ci siamo portati avanti; ecco i consigli per la prima giornata del Fantaeuropeo.

1. Italia-Turchia

Domenico Berardi | Jonathan Moscrop/Getty Images
Domenico Berardi | Jonathan Moscrop/Getty Images

Consigliati - La gara inaugurale è sempre bloccata, quindi a deciderla potrebbero essere i calci piazzati. Occhio allora alla precisione balistica di Berardi (4 gol nelle ultime 4 partite giocate in Azzurro) e alle traiettorie velenose di Calhanoglu. Potrebbe essere conveniente investire sul rigorista Jorginho.

Sconsigliati - I centrali turchi Söyüncü e Demiral hanno un indubbio talento, ma mancano di esperienza su certi palcoscenici. Barella giocherà la sua solita partita di corsa forsennata e potrebbe allora incappare in un'ammonizione.

2. Galles-Svizzera

Xherdan Shaqiri | Urs Lindt/freshfocus/Getty Images
Xherdan Shaqiri | Urs Lindt/freshfocus/Getty Images

Consigliati - Quest'anno non ha giocato praticamente mai, ma in nazionale Xherdan Shaqiri si fa sempre trovare pronto grazie alla sua fantasia. Il Galles si affiderà come al solito agli uomini chiave della squadra: Aaron Ramsey e Gareth Bale. Occhio però agli spunti dei giovani James e Williams.

Sconsigliati - La Svizzera è una nazionale vecchia, molti dei suoi interpreti sono arrivati ormai a fine carriera. A quei (speriamo pochi) che ancora credono nei cross velenosi di Ricardo Rodriguez diciamo di lascar perdere per questa volta. Stesso discorso per la mediana, con Xhaka e Zakaria che non sono esattamente dei goleador.

3. Danimarca-Finlandia

Teemu Pukki | Marc Atkins/Getty Images
Teemu Pukki | Marc Atkins/Getty Images

Consigliati - I danesi hanno qualche giocatore più tecnico, Eriksen su tutti, ma entrambe le squadre investono molto sulla fisicità. Ecco perché si potrebbe pensare di schierare uno tra Schmeichel o Hradecky, entrambi molto affidabili. Per l'attacco, opzione a sorpresa con l'eterno Teemu Pukki.

Sconsigliati - Ok, Braithwaite gioca nel Barcellona, ma probabilmente nemmeno lui sa come ci sia finito. Facciamo che per questa volta lo lasciamo in tribuna.

4. Belgio-Russia

Romelu Lukaku | Soccrates Images/Getty Images
Romelu Lukaku | Soccrates Images/Getty Images

Consigliati - Il mismatch tra le squadre appare evidente, quindi sembra superfluo consigliare i vari Lukaku, Mertens, Carrasco e Hazard (Thorgan, quello magro). Tra i russi attenzione ai trequartisti Golovin e Miranchuck e al bomber Dzyuba.

Sconsigliati - La difesa dei belga mostra i segni dell'età; Alderweireld e Vertonghen non sono più affidabili come una volta. Se la Russia dovesse indovinare l'approccio alla partita, eviterei anche di schierare Courtois.

5. Inghilterra-Croazia

Raheem Sterling e Phil Foden | Catherine Ivill/Getty Images
Raheem Sterling e Phil Foden | Catherine Ivill/Getty Images

Consigliati - I trequartisti inglesi, Foden e Sterling su tutti, potrebbero dare più di una grana ai croati. Non serve un genio per consigliare Harry Kane, perno dell'attacco dei tre leoni; ma non bisogna nemmeno sottovalutare Ante Rebic, autore di un bel finale di stagione con il Milan.

Sconsigliati - Il gruppo croato è lo stesso del Mondiale di Russia, ma i suoi interpreti sono calati di rendimento. Modric potrebbe soffrire la dinamicità del centrocampo inglese.

6. Austria-Macedonia

Goran Pandev | Alex Grimm/Getty Images
Goran Pandev | Alex Grimm/Getty Images

Consigliati - Se la Macedonia è arrivata al suo primo Europeo, il merito è di Goran Pandev; l'eterno capitano macedone cercherà in ogni modo di trascinare i suoi verso una vittoria che sarebbe storica. Ad aiutarlo ci sarà uno degli osservati speciali di Euro 2020, Elmas. L'Austria vanta giocatori di grande esperienza, Alaba e Sabitzer su tutti.

Sconsigliati - Eccetto Pandev ed Elmas, gli altri macedoni non sono esattamente dei giocatori sopraffini, quindi se volete evitare brutte sorprese, evitateli.

7. Olanda-Ucraina

Ruslan Malinovskyi | Quality Sport Images/Getty Images
Ruslan Malinovskyi | Quality Sport Images/Getty Images

Consigliati - Se hai vinto il Fantacalcio sarà merito suo, se l'hai perso lo avrai sicuramente maledetto: dopo quello che ha fatto vedere in A, Malinovskyi merita una chance anche in nazionale. Dovrà vedersela con un altro "italiano", De Vrij, sempre sinonimo di grandi gare difensive.

Sconsigliati - Ha appena firmato per il PSG, quindi Gini Wijnaldum potrebbe avere la testa verso il suo conto in banca. Per i gialloblù, Zinchenko dovrà più volte ripiegare in difesa e non potrà lanciarsi nelle sue solite proiezioni offensive.

8. Scozia-Repubblica Ceca

Tomas Soucek | Thomas Eisenhuth/Getty Images
Tomas Soucek | Thomas Eisenhuth/Getty Images

Consigliati - Siete alla ricerca di un nome low cost, ma dalla buona vena realizzativa? Segnatevi il nome di Tomas Soucek, mediano da 10 gol in Premier League, e non ve ne pentirete. Per gli scozzesi, la rivelazione potrebbe essere il 26enne John McGinn. Tuttavia, non sarebbe troppo azzardato puntare sul portiere ceco Vaclik.

Sconsigliati - So che potrebbe incuriosire, ma se di Schick non si sente parlare di un po', è perché non ha fatto una grandissima stagione. Purtroppo neanche Robertson viene da un campionato esaltante, quindi non ce la sentiamo di consigliarvelo.

9. Polonia-Slovacchia

Robert Lewandowski | PressFocus/MB Media/Getty Images
Robert Lewandowski | PressFocus/MB Media/Getty Images

Consigliati - Szczesny è un ottimo portiere e la difesa dei polacchi è ormai rodata; perciò possibile clean sheet per lui. A centrocampo, l'uomo chiave è senz'altro Zielinski. Infine, Lewandowski è sinonimo di gol. Per gli slovacchi, attenzione al rigorista Kucka e all'imprevedibilità di Haraslin.

Sconsigliati - Fino a qualche anno fa, Glik era un difensore irruento, ma prolifico. Ora è solo irruento. Evitatelo. Bereszynski è il tipico terzino che si compra solo per fare numero, ma in una rosa ridotta è praticamente inutile.

10. Spagna-Svezia

Ferran Torres | Soccrates Images/Getty Images
Ferran Torres | Soccrates Images/Getty Images

Consigliati - Tra le positività di Diego Llorente e Busquets da una parte e di Kulusevski e Svanberg dall'altra, non sappiamo nemmeno con esattezza quali giocatori scenderanno in campo. Se le Furie Rosse non dovessero schierare l'Under 21 (ma non si può), scommetteremmo sicuramente su Laporte. Con il City si è sempre fatto trovare pronto, quindi Ferran Torres potrebbe essere una scommessa ragionevole. La forza degli svedesi sta però nella solidità difensiva, dove Lindelof è il leader, ma se dovessero trovare spazio in avanti, Forsberg sarebbe importante con le sue giocate.

Sconsigliati - Thiago Alcantara sembra essere calato molto sotto l'aspetto fisico e potrebbe soffrire l'imponenza degli svedesi che dal canto loro non brillano per fantasia in mezzo al campo.

11. Ungheria-Portogallo

Cristiano Ronaldo | Gualter Fatia/Getty Images
Cristiano Ronaldo | Gualter Fatia/Getty Images

Consigliati - Il Portogallo intende difendere il titolo e per farlo potrà contare su una vasta gamma di campioni in ogni reparto. In difesa, non porterà molti bonus ma Ruben Dias porterà a casa buoni voti. Sulle fasce, potrebbero fornire diversi cross Cancelo e Guerreiro; mentre in avanti c'è solo l'imbarazzo della scelta: tra Ronaldo, Bruno Fernandes, Diogo Jota, Bernardo Silva e Joao Felix la regola di prendere massimo 3 giocatori di una sola nazionale sembra ingiusta.

Sconsigliati - Con tutta probabilità, i giocatori dell'Ungheria non porteranno alcun bonus stavolta. Quindi non dovrete fare attenzione a non confondere Sallai con Szalai.

12. Francia-Germania

Facci vincere anche il Fantaeuropeo, Robin! | Lars Baron/Getty Images
Facci vincere anche il Fantaeuropeo, Robin! | Lars Baron/Getty Images

Consigliati - L'ultima partita della prima giornata di Fantaeuropeo vede una vera finale anticipata. Tra Francia e Germania, le stelle in campo non si contano. Tra i vari Mbappé, Havertz, Griezmann e Gündogan ci si aspetta molti bonus, ma il vero fantallenatore non può non schierare Robin Gosens.
Tuttavia, nel girone della morte le due squadre potrebbero pensare prima di tutto a non perdere, visto che un'eventuale sconfitta comprometterebbe il passaggio del turno. Allora potreste scommettere sullo 0-0 e schierare Lloris o Neuer.

Sconsigliati - Sulle probabili formazioni leggerete un "Hernandez" sulla corsia sinistra francese: non fidatevi. Difficile inoltre che la partita possa essere decisa da Giroud, attaccante gregario di Mbappé e Griezmann.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Euro 2020.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli