Haaland al Borussia, il ds del Lipsia: "Da noi non avrebbe avuto il posto garantito"

Markus Krosche ha rivelato alla 'Bild' che il Lipsia era una pretendente seria per Haaland: "Da noi nessuno ha il posto garantito a prescindere".
Markus Krosche ha rivelato alla 'Bild' che il Lipsia era una pretendente seria per Haaland: "Da noi nessuno ha il posto garantito a prescindere".

Erling Haaland ha sposato il Borussia Dortmund, salutando il Salisburgo fin da subito, per cominciare con impellenza l'avventura in Bundesliga. Il giocatore era corteggiato da altre squadre come Juventus, Manchester United e Lipsia.

E proprio il direttore sportivo del Lipsia, Markus Krosche, ha parlato oggi alla 'Bild', rivelando il motivo della scelta del giocatore di andare al Borussia Dortmund.

"Per noi, Haaland è stata una soluzione molto interessante, soprattutto per l'estate. Ma il giocatore voleva assolutamente cambiare squadra adesso. Ed è qui che la nostra situazione è cambiata. Il suo agente Mino Raiola, mi ha poi chiamato e mi ha detto che Erling aveva scelto un'altra squadra".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Poi Krosche spiega anche che il giocatore al Lipsia non sarebbe stato un titolare indiscusso.

"No, da noi nessuno ha il posto garantito in rosa! Abbiamo una forte concorrenza con Timo (Werner), Yussi (Poulsen), Matheus (Cunha) e Patrik (Schick). Haaland avrebbe combattuto per un posto nella squadra con loro".

Anche il ruolo da protagonista, magari, è stato uno dei motivi che ha spinto il giocatore a sceglier eil Borussia Dortmund, che di prime punte vere e proprio ha il solo Paco Alcacer, per altro a lungo infortunato in questa stagione.

Potrebbe interessarti anche...