Hamilton davanti a Bottas, incidente per Leclerc

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

In Arabia Saudita libere dominate dalle Mercedes, danneggiata la Ferrari del monegasco

JEDDAH (ARABIA SAUDITA) (ITALPRESS) - Nella seconda sessione di prove libere del GP dell'Arabia Saudita si piazza davanti a tutti la Mercedes di Lewis Hamilton (1'29"018) che ha regolato di pochi millesimi il compagno di squadra Valtteri Bottas (1'29''079). Max Verstappen, penalizzato dal traffico in pista, si è dovuto accontentare della quarta posizione, preceduto da un pimpante Gasly. Molto bene le Alpine, con Alonso quinto e Ocon sesto. Le due Ferrari erano partite con il piede giusto, ma hanno chiuso lontano dalle prime posizioni, con Sainz settimo e Leclerc decimo. Quasi allo scadere dell'ora di prove, il pilota monegasco è finito sulle barriere riportando molti danni alla sua monoposto.

(ITALPRESS).

mga/ari/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli