Hamsik acciaccato, poi entra e trascina la Slovacchia

Marek Hamsik parte in panchina per un fastidio muscolare, poi entra al 50' e guida la Slovacchia alla vittoria contro Malta con un assist decisivo.

Prima il piccolo campanello d'allarme, poi solo sorrisi. Ad una settimana da Napoli-Juventus gli azzurri possono stare tranquilli: Marek Hamsik sta benissimo e l'ha confermato con la Slovacchia.

Il capitano dei partenopei fa tremare i tifosi iniziando dalla panchina la sfida contro Malta valida per le qualificazioni mondiali, causa problema muscolare alla coscia destra, ma fa tornare il sereno subentrando ad inizio ripresa e trascinando la propria Nazionale.

Slovacchi sull'1-1 a La Valletta, il ct Kozak decide di gettare nella mischia 'Marekiaro' al 50' che ripaga confezionando l'assist per il 3-1 conclusivo firmato da Nemec.

"Non è in grado di giocare tutta la partita", aveva confidato nel prepartita l'assistente Tarkovic, poi in casa Napoli l'incubo forfait per la supersfida di domenica prossima è stato scongiurato. Hamsik, con la Juve, ci sarà.

E ci sarà anche Piotr Zielinski, in campo 90' e protagonista con la sua Polonia nella sfida vinta in Montenegro: il gioiello di Sarri entra nell'azione del 2-1 finale, ispirando l'autore del goal Piszczek. Solo panchina per Milik.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità