Hamsik tira le orecchie al Napoli: "Così non si cresce"

Marek Hamsik parte in panchina per un fastidio muscolare, poi entra al 50' e guida la Slovacchia alla vittoria contro Malta con un assist decisivo.

Nonostante qualche sofferenza di troppo nel finale, il Napoli riesce nell'intento di uscire dal 'Castellani' di Empoli con una vittoria: 2-3 il risultato finale, con gli azzurri che hanno rischiato di subire una clamorosa rimonta.

Intervistato da 'Premium Sport', Marek Hamsik non ha perso l'occasione per strigliare i suoi compagni: "Contenti per la vittoria ma è pur vero che così non si cresce: non si può regalare un tempo all'Empoli, questo deve farci capire che c'è ancora tanta strada da fare. Loro sono scesi in campo con uno spirito diverso rispetto al primo tempo, noi abbiamo sbagliato troppo".

La Juventus all'orizzonte: "Ora c'è la sosta, poi penseremo alle due sfide contro la Juventus che non dovremo sbagliare assolutamente. L'obiettivo resta il secondo posto per raggiungere la Champions League senza passare dal preliminare".

Ai microfoni di 'Sky Sport' lo slovacco ha parlato della corsa per il secondo posto: "Non ci siamo soltanto noi e la Roma, occhio pure a Lazio ed Inter. Oggi forse eravamo più stanchi del solito".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità