Happy Casa Brindisi: "Ci scusiamo per la sconfitta, ingresso gratis la prossima partita"

·1 minuto per la lettura
Josh Perkins e Jeremy Lamar Chappell di Happy Casa Brindisi (Photo by Giuseppe Cottini/Getty Images)
Josh Perkins e Jeremy Lamar Chappell di Happy Casa Brindisi (Photo by Giuseppe Cottini/Getty Images)

"Mi scuso a nome di tutti per la figura rimediata in Champions League, dispiace per la posta in palio ma soprattutto per il pubblico pagante. Tutti coloro che erano presenti questa sera al PalaPentassuglia potranno entrare gratuitamente alla prossima partita in casa". Così il presidente della Happy Casa Brindisi, Ferdinando Marino, dopo la sconfitta contro gli israeliani dell'Hapoel Holon, nell'esordio stagionale di ieri sera in basketball Champions League.

VIDEO - Tamberi: "Basket? Chissà, magari un giorno..."

"È fondamentale restare vicini alla squadra e rialzarsi subito dopo questa pesante sconfitta", ha concluso. La società ha fatto sapere che a partire da oggi, presso il New Basket Store di Brindisi, presentando il ticket di ingresso del match contro Holon verrà rilasciato gratuitamente il biglietto valido per l'incontro tra Happy Casa Brindisi e Cluj Napoca in programma lunedì 18 ottobre alle 20.30.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli