Harrington sceglie Garcia, Lowry e Poulter per la Ryder

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 set. (askanews) - Il capitano del Team Europa della Ryder cup, Pádraig Harrington ha selezionato Sergio Garcia, Shane Lowry e Ian Poulter per completare la sua squadra di 12 giocatori per la Ryder Cup 2020 a Whistling Straits, nel Wisconsin, dal 21 al 26 settembre. Il trio si unisce ai nove qualificati automatici - Paul Casey, Matt Fitzpatrick, Tommy Fleetwood, Tyrrell Hatton, Viktor Hovland, Rory McIlroy, Jon Rahm, Lee Westwood e Bernd Wiesberger - che oggi hanno confermato i loro posti nella squadra al termine dell'estesa campagna di qualificazione al BMW PGA Championship, il terzo evento Rolex Series del 2021 dell'European Tour. "Sono davvero contento della mia squadra", ha detto Harrington. "È una grande squadra, completa e molto equilibrata". Lo spagnolo Garcia farà la sua decima apparizione alla Ryder Cup. Il campione Masters 2017 ha esordito nella Ryder Cup nel 1999 e, a parte il 2010, è stato una presenza costante negli azzurri d'Europa. "È incredibile", ha detto Garcia. "Ovviamente è stato un buon anno e penso che da parte mia ci sia molto da fare. Sfortunatamente non sono riuscito a farcela da solo, ma sono così felice di avere la fiducia dei vice capitani, del capitano Harrington, e non vedo l'ora di vedere i ragazzi e iniziare".

Come Garcia, anche l'inglese Poulter vanta un formidabile record nella Ryder Cup. Poulter farà la sua settima apparizione record nella Ryder Cup a Whistling Straits ed è imbattuto nel singolare. "Essere qui con il trofeo davanti a me per sapere che torneremo è fantastico", ha detto Poulter. "Le sette Ryder Cup sono cose che puoi solo sognare. È incredibile. Questo trofeo ha significato molto per me nel corso degli anni. L'irlandese Lowry ha appena perso la qualificazione automatica al BMW PGA Championship e farà la sua prima apparizione per il Team Europe. "Per me arrivare alla Ryder Cup è stato un obiettivo lungo tutta la mia carriera", ha detto Lowry. "Ricordo di essermi seduto nel media center qui a Wentworth dopo aver vinto l'Open quando sono iniziati i punti per questa squadra della Ryder Cup e ho detto, questo è il mio obiettivo numero uno e lo è stato negli ultimi due anni"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli