Hayden, investitore a processo: “Concorso di colpa con il pilota”

Per la Procura vi è stato un concorso di condotte colpose indipendenti che hanno causato l’evento drammatico e che ha portato alla morte di Hayden.

Andrà a processo per omicidio stradale colposo l’automobilista che ha investito lo scorso 22 maggio a Misano Adriatico l’ex campione di MotoGp Nicky Hayden, deceduto dopo diversi giorni in coma. A pesare è la conclusione cui è giunto il consulente Orlando Omicini, incaricato dal sostituto procuratore Paolo Gengarelli, che ipotizza un concorso di colpa nell’incidente fatale per Hayden.

Secondo le analisi effettuate, infatti, la colpa è in primo luogo di Nicky Hayden, che si è immesso in bicicletta in un incrocio a una velocità di 20,6 chilometri orari “omettendo di fermarsi e dare la precedenza nonostante la segnaletica di stop orizzontale e verticale ampiamente visibile”. Ma i rischi corsi dall’ex campione di motociclismo potevano non essere fatali se l’automobilista, un 30enne di Misano, avesse guidato anch’egli con maggior prudenza.

All’automobilista viene contestato l’omicidio stradale “perché, in concorso di cause indipendenti con la condotta colposa del ciclista ne cagionava la morte per colpa consistita in negligenza ed imprudenza – non avendo mantenuto una condotta di guida adeguata in relazione alle condizioni di luogo – e comunque per colpa consistita in inosservanza delle norme sulla disciplina della circolazione stradale”.

In particolare, secondo la perizia del consulente, “l’automobilista non ha rispettato il limite dei 50, previsto in un centro abitatori procedendo a una velocità di 72,8km/h”. Un’imprudenza che, dunque, ha portato all’impatto tra la parte frontale destra dell’autovettura e la bicicletta di Nicky Hayden, con il pilota che veniva sbalzato dal proprio mezzo a un’altezza di circa 5 metri dal suolo.

Per la Procura, dunque, vi è stato un concorso di condotte colpose indipendenti che hanno causato l’evento drammatico e che ha portato alla morte di Hayden 4 giorni dopo l’incidente all’Ospedale Bufalini di Cesena.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità