Hazard stronca Sarri e Conte: "Perdi il piacere di giocare"

Adx

Roma, 15 gen. (askanews) - Eden Hazard, oggi al Real Madrid dopo il passato al Chelsea, stronca Maurizio Sarri e Antonio Conte, allenatori in testa alla classifica del campionato italiano. "Il nostro allenamento oggi è sempre con la palla - ha detto il centrocampista belga a Sport/Foot Magazine facendo il paragone con Zidane - Il piacere di giocare, prima di tutto. I movimenti, le partitelle... quando conosci gli allenatori italiani, come me, hai molto meno piacere. È tutto più inquadrato e ripetitivo. Il piacere lo trovi vincendo. Sono stato tre anni con allenatori italiani. Riscoprire questo piacere mi fa bene". Proprio con il francese, la vita è cambiata in meglio: "Non ho parlato molto con Zidane prima di arrivare al Real. La prima volta è stato durante gli Europei del 2016 in Francia. Mi ha telefonato e mi ha detto: sarebbe bello se tu venissi a Madrid. Quando ti chiama Zizou, sai che è una cosa importante".

E ancora: "Zidane era il mio idolo. Lo stadio magico. La maglia bianca impeccabile ed eccezionale. Un mito. Era logico, prima o poi, firmare per questo club. Avrei potuto farlo prima. Quando ero al Lille c'era la possibilità. Peso? Quest'estate sono arrivato a 80 chili. Ho perso tutto in dieci giorni".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...