Herlings profeta in patria, ma Gajser vende cara la pelle

Matteo Nugnes
motorsport.com

Il Mondiale MXGP è iniziato solamente da due tappe, ma sembrano davvero esserci gli ingredienti per una grande battaglia tra Jeffrey Herlings e Tim Gajser, mentre Tony Cairoli per il momento pare relagato al ruolo di possibile terzo incomodo, complice anche un ginocchio non al 100%.

Il pilota della olandese della KTM ed il campione del mondo in carica si sono infatti spartiti i successi di manche anche nel secondo appuntamento stagionale, andato in scena sul tracciato di Valkenswaard.

Ad aprire le danze è stato proprio lo sloveno della HRC, che si è imposto di forza nella prima manche, portandosi al comando nello spazio di appena un giro dopo aver preso il via dal 33esimo cancelletto. Sul traguardo poi ha preceduto Herlings ed un ottimo Arminas Jasikonis, che si era imposto a sorpresa nella qualifica di sabato con la sua Husqvarna.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Per Cairoli invece Gara 1 non è stata affatto semplice. Il pilota siciliano non ha avuto un avvio brillante e alla fine si è dovuto accontentare del settimo posto. Posizione che ha recuperato nella prima metà di gara, ma che poi non è riuscito a migliorare.

Nella seconda frazione Herlings ha ricordato a tutti che questa volta si correva sulla sabbia di casa sua e si è subito messo davanti a tutti fin dall'holeshot. Gajser, che è anche incappato in una caduta, si è dovuto quindi accontentare del secondo posto, consegnando così il gradino più alto del podio al rivale della KTM, che ha chiuso a pari punti ma con un risultato migliore nella Heat 2.

Sul gradino più basso invece è salito Jasikonis, ottimo terzo anche nella gara pomeridiana. Dopo un buon avvio, che lo aveva visto uscire per secondo dal cancelletto, Cairoli è via via arretrato, fino a chiudere quinto. Un piazzamento che gli è valso comunque il quarto posto nel GP e lo tiene al terzo nel Mondiale, anche se già distanziato di 26 punti da Herlings e di 17 da Gajser.

Passa il testimone in MX2

Dopo il successo nella tappa di apertura, Jago Geerts stava provando a gettare le basi per concedere il bis. Il pilota della Yamaha, infatti, si è imposto nella manche inaugurale, ma nella seconda non è riuscito a fare meglio del settimo posto.

Il più bravo ad approfittarne è stato quindi Tom Vialle, che in un colpo solo si è preso la vittoria in Gara 2, nel GP ed anche la leadership del Mondiale. Grazie al secondo posto di Gara 1, il pilota della KTM ora ha 5 lunghezze di vantaggio su Geerts.

Sul podio di Valkenswaard invece è salito anche un ottimo Maxime Renaux, pure lui su Yamaha, che è stato capace di piazzarsi terzo in entrambe le manche. Male invece i piloti italiani, perché l'unico a portare a casa qualche punticino è stato Morgan Lesiardo.

La Fontanesi sfiora la vittoria

Kiara Fontanesi ha dovuto rimandare l'appuntamento con il gradino più alto del podio, ma se non altro si è portata a casa la sua prima vittoria di manche da quando veste anche i panni della mamma oltre a quelli del pilota di cross.

Kiara si è imposta nella prima frazione, ma poi nella seconda ha avuto una partenza poco brillante, come lei stessa ha ammesso, e quindi si è dovuta accontentare del quarto posto di manche.

Un risultato che l'ha fatta arretrare al terzo posto nella classifica del GP, vinta da Larissa Papenmeier, che ha chiuso il weekend con un terzo posto ed una vittoria di manche. Nel Mondiale invece comanda Courtney Duncan, quarta in Olanda, che precede proprio la Fontanesi di dieci lunghezze.

Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing

Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing

Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Podio: Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con Tim Gajser, HRC Honda al secondo posto Arminas Jasikonis, Husqvarna al terzo posto

Podio: Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con Tim Gajser, HRC Honda al secondo posto Arminas Jasikonis, Husqvarna al terzo posto <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Podio: Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con Tim Gajser, HRC Honda al secondo posto Arminas Jasikonis, Husqvarna al terzo posto Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Podio: Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con Tim Gajser, HRC Honda al secondo posto Arminas Jasikonis, Husqvarna al terzo posto

Podio: Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con Tim Gajser, HRC Honda al secondo posto Arminas Jasikonis, Husqvarna al terzo posto <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Podio: Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con Tim Gajser, HRC Honda al secondo posto Arminas Jasikonis, Husqvarna al terzo posto Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Tim Gajser, HRC Honda

Tim Gajser, HRC Honda <span class="copyright">Team HRC / Shot by Bavo</span>
Tim Gajser, HRC Honda Team HRC / Shot by Bavo

Team HRC / Shot by Bavo

Tim Gajser, HRC Honda

Tim Gajser, HRC Honda <span class="copyright">Team HRC / Shot by Bavo</span>
Tim Gajser, HRC Honda Team HRC / Shot by Bavo

Team HRC / Shot by Bavo

Tim Gajser, HRC Honda

Tim Gajser, HRC Honda <span class="copyright">Team HRC / Shot by Bavo</span>
Tim Gajser, HRC Honda Team HRC / Shot by Bavo

Team HRC / Shot by Bavo

Tim Gajser, HRC Honda

Tim Gajser, HRC Honda <span class="copyright">Team HRC / Shot by Bavo</span>
Tim Gajser, HRC Honda Team HRC / Shot by Bavo

Team HRC / Shot by Bavo

Tim Gajser, HRC Honda

Tim Gajser, HRC Honda <span class="copyright">Team HRC / Shot by Bavo</span>
Tim Gajser, HRC Honda Team HRC / Shot by Bavo

Team HRC / Shot by Bavo

Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing

Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing guida il gruppo verso la prima curva davanti a Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing guida il gruppo verso la prima curva davanti a Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing guida il gruppo verso la prima curva davanti a Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing guida il gruppo verso la prima curva davanti a Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing guida il gruppo verso la prima curva davanti a Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing guida il gruppo verso la prima curva davanti a Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing guida il gruppo verso la prima curva davanti a Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing guida il gruppo verso la prima curva davanti a Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing guida il gruppo verso la prima curva davanti a Tony Cairoli, Red Bull KTM Factory Racing Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con il Team

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con il Team <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con il Team Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con il Team

Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con il Team <span class="copyright">Ray Archer/KTM Media Library</span>
Jeffrey Herlings, Red Bull KTM Factory Racing con il Team Ray Archer/KTM Media Library

Ray Archer/KTM Media Library

Potrebbe interessarti anche...