Higuain contro il Napoli anche in Tribunale: chiesti 600 mila euro dei diritti di immagine

Non è ancora finita la battaglia tra Gonzalo Higuain e Aurelio De Laurentiis, l'attaccante della Juventus pretende 2,5 milioni di euro dal Napoli.

La partita tra Napoli e Juventus è stata la gara di Gonzalo Higuain, assoluto protagonista della serata su più fronti. La doppietta che regala la finale ai bianconeri, ma non solo: il Pipita ha confermato tutto il suo astio nei confronti di Aurelio De Laurentiis con ampi gesti. Uno scontro a distanza che ora troverà sfogo anche nelle aule di Tribunale.

Come riferisce 'La Gazzetta dello Sport', Higuain ha chiesto un collegio arbitrale di tipo irrituale per risolvere vecchie pendenze con il Napoli. Il Pipita sostiene infatti che il club partenopeo debba versargli 600 mila euro relativi al contratto di immagine della stagione 2015-16 e una parte anche a quella precedente.

Ieri le parti hanno nominato gli arbitri di parte, ma non c'è l'accordo sulla nomina del presidente dell'arbitrato. Se non verrà trovata una linea comune, una parte potrà rivolgersi all'autorità giudiziaria ordinaria.


Dalla documentazione emerge una mail di luglio, dove Higuain comunicava al Napoli di esercitare con la Juventus la clausola di rescissione: molto prima dell'ufficialità, arrivata solamente a fine mese. Lo scontro tra le parti proseguirà anche fuori dal campo, nei tribunali sportivi.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità