Higuain rivela: "Nel 2007 dovevo scegliere tra Milan e Real Madrid. Fu decisivo Capello"

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Dopo il suo sbarco in Europa dal River Plate nel gennaio del 2007, la carriera di Gonzalo Higuain ha spiccato definitivamente il volo. Se non fosse stato per Fabio Capello tuttavia l'avventura del Pipita nel Vecchio Continente avrebbe potuto prendere una piega ben diversa.

Fabio Capello | JOHANNES EISELE/Getty Images
Fabio Capello | JOHANNES EISELE/Getty Images

A rivelare questo retroscena è lo stesso attaccante argentino dell'Inter Miami nel corso di un'intervista rilasciata ai microfoni di F12. Se non fosse stato per Capello, che al tempo allenava il Real Madrid, la carriera di Higuain avrebbe per l'appunto potuto prendere una direzione ben diversa da quella che ha poi effettivamente preso viste le difficoltà di ambientamento che il Pipita ha incontrato una volta sbarcato in Europa.

Gonzalo Higuain | Ira L. Black - Corbis/Getty Images
Gonzalo Higuain | Ira L. Black - Corbis/Getty Images

"Nel 2007 dovevo scegliere se andare al Milan o al Real Madrid, alla fine ho scelto i Blancos. Sarei dovuto finire al Castilla o addirittura andare in prestito in qualche altra squadra ma l'incontro con Capello ha cambiato tutto. Mi ha visto all'opera e dopo un paio di allenamenti mi disse che sarei rimasto con la prima squadra", queste le dichiarazioni rilasciate da Higuain.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.