Hoffenheim-Bayern Monaco 1-0: Colpaccio Kramaric, frenata bavarese

Colpaccio dell'Hoffenheim, che prosegue la sua marcia verso un posto Champions battendo il Bayern Monaco: decisiva la rete di Kramaric.

L'Hoffenheim batte a sorpresa la capolista Bayern Monaco e prosegue il suo momento magico, tenendo ben saldo il terzo posto che vale l'accesso diretto alla Champions League.

Nagelsmann schiera il tridente con Amiri, Wagner e Kramaric: nel 3-4-3 i due esterni di centrocampo sono Zuber e Toljan. Ancelotti non rinuncia a bomber Lewandowski, con Vidal alle sue spalle e la coppia Robben-Coman sulle fasce. Spazio anche a Renato Sanches in mediana accanto all'esperto Xabi Alonso.

Grande partenza dei padroni di casa, che dopo appena due minuti di gioco si rendono pericolosi con Kramaric, che sfrutta un bel filtrante per presentarsi in area, ma la conclusione si infrange contro la difesa del Bayern. Passano sette minuti e la difesa bavarese viene ancora bucata da una verticalizzazione: Amiri è tutto solo in area ma viene ipnotizzato da Ulreich, che sostituisce Neuer e salva i suoi in tuffo.

La squadra di Ancelotti fa difficoltà a produrre nitide palle-goal e vanno sotto al 21': Kramaric aggancia dal limite e lascia partire un destro potentissimo, questa volta Ulreich non è impeccabile e la palla si insacca sotto la traversa. La reazione ospite si concretizza con Lewandowski, che sfiora il palo dalla distanza.

Al 40' il portiere ospite deve riscattarsi sul tentativo di Demirbay, che calcia da buona posizione senza fortuna. Allo scadere del primo tempo grande occasione per il Bayern: Lewandowski viene servito in area di rigore, il polacco calcia da distanza ravvicinata ma colpisce in pieno la traversa. 

Ad inizio ripresa il Bayern Monaco scende in campo con un altro atteggiamento: Lewandowski ci prova ancora con un bolide dal limite, ma trova la grande risposta di Baumann.

La partita è quasi a senso unico, ma l'Hoffenheim si difende con grande organizzazione. Nel finale i padroni di casa alzano un vero e proprio muro con le due linee strette davanti alla propria area, strappando tre punti d'oro in chiave Champions League.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità