Huawei: presenta smartphone Mate 40 Series, sempre grande attenzione a foto e batteria

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Huawei ha presentato oggi, con un evento virtuale condotto dal ceo della divisione consumer del gruppo Richard Yu, la nuova serie Mate, che vede due modelli di smartphone, Mate 40 Pro e Mate 40 Pro+. Sono i primi due telefoni ad integrare il primo e unico SoC 5G a 5 nanometri al mondo, il sistema Ultra Vision Cine Camera e l’iconico Space Ring Design. Il modello Pro è disponibile da oggi, preordinabile sul sito di Huawei e se acquistato o preordinato entro il 15 novembre verrà accompagnato dalle cuffie FreeBuds Pro, 6 mesi di Huawei Music e 3 di Huawei Video, oltre a 50 giga di spazio su Huawei Cloud, tutto incluso nel prezzo di 1.249 euro.

I due modelli, certificati IP68, sono dotati di Horizon Display 88° curvo e sono caratterizzati dal design del gruppo fotocamera posteriore, un anello nel quale sono incastonati i sensori Leica, fiore all'occhiello di questi smartphone come da tradizione Huawei. Anche la fotocamera anteriore, da 13 MP, è stata migliorata, rimpicciolita dotata di grandangolo con sensore di movimento. Il design è reso ancora più particolare anche da alcune colorazioni: oltre al bianco, al nero e al 'mystic silver', la serie Mate 40 è stata presentata in due varianti in pelle vegana verde e gialla. Il modello Pro+ ha un pannello posteriore in nano ceramica bianca o nera.

Il comparto fotografico del modello Mate 40 Pro è sempre al top: tripla fotocamera posteriore con un sensore principale da 50MP Ultra Vision Camera, abbinato a un grandangolo da 20MP e un teleobiettivo da 12MP. Le differenze con il Pro+ sono sullo zoom: il modello Mate 40 Pro ha obiettivo ottico periscopico con zoom ibrido 10x e digitale 50x, il Mate 40 Pro+ ha un doppio teleobiettivo con zoom ibrido 20x e digitale 100x.

A muovere la serie Mate 40 è il processore Kirin 9000, affiancato da Gpu 24-core Mali-G78 e una innovativa Npu. Il display è da 90Hz, mentre l'autonomia, altra caratteristica che da sempre contraddistingue gli smartphone Huawei, è affidata a una batteria da 4.400 mAh con ricarica veloce da 66W e ricarica veloce wireless da 50W. Il sistema operativo è la Emui 11 basata su Android 10 e con gli Huawei Mobile Services.

Sempre nel corso dell'evento, Yu ha presentato anche l'immancabile versione Porsche Design della Serie Mate, il modello Mate 40 RS (che in più rispetto alle altre due versioni ha un sensore per misurare la temperatura e taglio di memoria 12/512), affiancato questa volta dallo smartwatch GT2 Porsche Design, in titanio. Sempre in occasione del lancio della serie, sono stati annunciati le cuffie FreeBuds Studio, caratterizzate dal design ad archetto e un'autonomia fino a 24 ore e la seconda serie di occhiali smart in collaborazione con Gentle Monster.