Iannone: "Sono tranquillo e disponibile alle controanalisi"

Matteo Nugnes

L'annuncio della positività di Andrea Iannone ad un controllo antidoping e la sua successiva sospensione da parte della FIM hanno scosso l'ambiente della MotoGP, ma dal canto suo il pilota di Vasto per il momento sembra non volersi fasciare troppo la testa.

La sospensione dall'attività sportiva, infatti, per il momento è provvisoria e il portacolori dell'Aprilia ha diritto alla richiesta delle controanalisi. Sui social network quindi si è dichiarato tranquillo, aggiungendo che per il momento non può dire troppo, non avendo ancora ricevuto una comunicazione ufficiale da parte della Federazione Internazionale.

Leggi anche:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Iannone positivo ad un controllo antidoping: sospeso provvisoriamente

"Sono totalmente tranquillo e ci tengo a tranquillizzare i miei tifosi e Aprilia Racing" ha scritto Iannone sul suo profilo Instagram.

"Mi rendo disponibile a qualunque contro analisi in una vicenda che mi sorprende, anche perché – a ora – non ho ricevuto alcuna comunicazione ufficiale".

"Negli anni, e anche in questa stagione, mi sono sottoposto a continui controlli, risultando ovviamente sempre negativo, per questo ho la massima fiducia nella conclusione positiva di questa vicenda" ha concluso.

Potrebbe interessarti anche...