Ibrahimovic, addio ai L.A. Galaxy: “Tornate a guardare il baseball”

Zlatan Ibrahimovic saluta i L.A. Galaxy
Zlatan Ibrahimovic saluta i L.A. Galaxy

Dopo aver dichiarato di essere pronto a tornare in Serie A, il calciatore svedese Zlatan Ibrahimovic ha salutato i Los Angeles Galaxy, la squadra della MLS, il principale campionato di calcio statunitense, dove era approdato nel 2018.

Zlatan Ibrahimovic saluta i L.A. Galaxy

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Un addio, quello di Zlatan Ibrahimovic, le cui voci già circolavano da qualche settimana e che sono state confermate attraverso Twitter dallo stesso calciatore. Grazie ai social, infatti, Ibrahimovic ha salutato la società e i tifosi scrivendo: “Sono venuto, ho visto, ho vinto. Grazie LA Galaxy per avermi fatto sentire di nuovo vivo. Ai tifosi dei Galaxy dico: volevate Zlatan, vi ho dato Zlatan, siete i benvenuti. La storia continua… Ora tornate pure a guardare il baseball“. Un addio, quello di Ibrahimovic, che vede il calciatore ringraziare i Los Angeles Galaxy per l’esperienza vissuta, salvo poi far intendere come, senza di lui, sia inutile seguire il calcio negli Stati Uniti.

Ibrahimovic non tornerà nella stagione Mls 2020“, ha dichiarato a sua volta il Los Angeles Galaxy attraverso un comunicato. “Dal suo arrivo nel 2018, Zlatan ha influenzato positivamente lo sport del calcio a Los Angeles”, sottolinea Chris Klein, presidente dei L.A. Galaxy. “Gli siamo grati per la sua etica del lavoro e passione. Ringraziamo Zlatan per la sua professionalità e l’impatto incommensurabile sulla comunità di Los Angeles e sulla comunità calcistica del Nord America nel suo insieme”. All’età di 38 anni, Zlatan Ibrahimovic continua ad essere corteggiato da squadre di tutto il mondo. Accostato al Milan, ma anche al Bologna, Fiorentina e Napoli, non resta che attendere quale sarà il futuro calcistico dell’attaccante.

zlatan ibrahimovic lascia los angeles galaxy
zlatan ibrahimovic lascia los angeles galaxy

Potrebbe interessarti anche...