Ibrahimovic: "L'Inter non è da scudetto"

Sportal.it

Zlatan Ibrahimovic è stato il migliore giocatore del derby di Milano, ma il suo gol (che fa di lui il marcatore più anziano nella stracittadina milanese) e il suo assist non sono bastati al Milan, travolto nella ripresa dall'Inter. Dopo il match l'attaccante svedese ha espresso tutta la sua amarezza per quanto successo: "Difficile spiegare un primo tempo quasi perfetto con una ripresa andata totalmente al contrario. Al rientro in campo dall'intervallo ci siamo detti di non prendere gol nei primi 15 minuti e invece ne abbiamo presi due. Abbiamo perso fiducia e senza crederci".

"Nel primo tempo abbiamo seguito tatticamente le indicazioni studiate in settimana però abbiamo subito gol da Brozovic ed è caduto tutto. Prima facevamo pressing alto, poi abbiamo smesso sia di pressare che di far girare il pallone. Ora dimentichiamo la ripresa: meglio giocare male ma vincere. Squadra giovane? Conta anche l'esperienza in questo tipo di match, se vinci 2-0 devi poi saper gestire, soprattutto contro squadre come l'Inter".

Ibrahimovic non ha risparmiato proprio una frecciata ai nerazzurri: "L'Inter nel primo tempo non è sembrata da secondo posto, nella ripresa invece lo hanno dimostrato. Ma non sono da scudetto".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...