Ibrahimovic-Milan, avanti insieme: tutto pronto per la firma. Il club sfrutta il Decreto Crescita: i dettagli

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Non ci sono dubbi: Zlatan Ibrahimovic rinnoverà il suo contratto con il Milan e sarà nuovamente al centro del progetto rossonero. La prossima stagione milanista vedrà nuovamente l'attaccante svedese assoluto protagonista. Ibra si prepara a festeggiare i 40 anni con la maglia del Milan.

Stando alla Gazzetta dello Sport, Ibra dovrebbe firmare il rinnovo già questa settimana, ma in ogni caso è stato già raggiunto un accordo tra le parti. C'è l'intesa su tutto, si attende solo l'annuncio e la cerimonia per la firma.

Zlatan Ibrahimovic | Jonathan Moscrop/Getty Images
Zlatan Ibrahimovic | Jonathan Moscrop/Getty Images

Ibrahimovic guadagnerà 7 milioni di euro, lo stesso ingaggio che percepisce attualmente. L'anno prossimo lo svedese sarà nuovamente al centro dell'attacco, con i rossoneri che però dovrebbero andare a ingaggiare una punta da affiancargli, non un elemento 'ingombrante', magari un nome per il futuro o uno 'alla Belotti'. Il Milan e il giocatore, con il rinnovo, potranno beneficiare dello sgravio fiscale previsto dal Decreto Crescita, che permetterà uno sconto del 50% sulle tasse. Di conseguenza il Milan spenderà 10,5 milioni, al lordo, e non 14, per trattenere Ibra per un altro anno.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.