Ibrahimovic può tornare in Italia: il Bologna la pista più concreta

L’ex attaccante svedese, Martin Dahlin, spiega: “Il Borussia deve provare a prendere Ibrahimovic. E’ ancora un grande e saprebbe adattarsi”.
L’ex attaccante svedese, Martin Dahlin, spiega: “Il Borussia deve provare a prendere Ibrahimovic. E’ ancora un grande e saprebbe adattarsi”.

Zlatan Ibrahimovic potrebbe essere uno dei grandissimi protagonisti della sessione invernale di calciomercato. Il contratto che lo lega ai Los Angeles Galaxy, scadrà infatti il prossimo 31 dicembre e questo vuol dire ovviamente che c’è la possibilità di piazzare il grande colpo a parametro zero.

Il nome del fuoriclasse svedese nelle ultime settimane è stato accostato a quello di diversi club italiani e secondo quanto riportato da Sky, la pista più concreta porta al Bologna.

Nell’ultimo periodo ci sono stati contatti seri in tal senso e a muoversi più che la società felsinea è stato Sinisa Mihajlovic in persona. Il Bologna ci crede e comunque da parte di Ibrahimovic non c’è stata una chiusura al trasferimento all’ombra delle Due Torri.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Fondamentale sarà ovviamente la volontà del giocatore. I Los Angeles Galaxy sembrano infatti pronti a fargli una nuova offerta e quindi bisognerà capire se Ibra è più tentato da una permanenza negli Stati Uniti, da un ritorno in Europa o se sta eventualmente pensando al ritiro.

Meno concreta sarebbe invece la strada che porta al Milan, visto che, nonostante le voci delle ultime settimane, non ci sarebbero stati veri e propri contatti.

Ibrahimovic, 38 anni, è reduce da una stagione in MLS da 31 goal in altrettante partite.

Potrebbe interessarti anche...