Ibrahimovic resta al Milan: conto alla rovescia per il rinnovo

·1 minuto per la lettura

Questione di tempo, forse solo di giorni. Zlatan Ibrahimovic vestirà la maglia del Milan anche il prossimo anno, ormai non ci sono dubbi. L'attaccante svedese, a segno 17 volte in 24 partite tra campionato e coppe, ha trovato l'accordo con Maldini e Gazidis, resterà in rossonero, con l'obiettivo (e l'augurio) di poter giocare la prossima Champions League. Una scelta dettata dal cuore e dal fisico, a 39 anni (ne festeggerà 40 il prossimo 3 ottobre) Zlatan si sente ancora un giocatore in grado di dare il suo contributo a un club così importante e ambizioso. A una squadra che considera la sua seconda squadra.

DETTAGLI - La firma sul rinnovo potrebbe arrivare nei prossimi giorni. ​Ibrahimovic firmerà fino al 2022, guadagnerà lo stesso stipendio che percepisce ora, 7 milioni di euro netti, ma le parti sono già d'accordo che la parte fissa sarà più bassa e che per il raggiungimento della parte restante saranno determinanti i bonus - molti di questi facilmente raggiungibili - legati al rendimento del calciatore e della squadra.