Ibrahimovic: “Sono tornato a casa, farò di nuovo saltare San Siro”

ibrahimovic
ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic è atterrato all’aeroporto di Linate a Milano alle ore 11:30 di giovedì 2 gennaio: dopo le visite mediche, inizierà l’avventura con il Milan. Il giocatore è stato accolto allo scalo milanese da moltissimi giornalisti e tifosi che hanno intonato: “Ibra uno di noi”. Con un aereo privato ha raggiunto Milano dalla Svezia, dove ha trascorso alcuni giorni di vacanza. Nel pomeriggio, dopo le visite, firmerà il nuovo contratto con i rossoneri.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Ibrahimovic a Milano

“Sono contento di essere tornato a casa mia, finalmente”, sono queste le prime parole di Ibrahimovic a atterrato a Linate (Milano) per la firma con il Milan. Moltissimi tifosi rossoneri si sono radunati fuori dalla clinica dove lo svedese farà le visite mediche per acclamare l’arrivo del giocatore. “Aspetto tutti – ha detto ancora Zlatan -, voglio tornare a fare saltare San Siro. Mi ricordo tanti anni fa, lo stesso posto. L’importante è che sono qua, sono molto contento e molto emozionato. Ho sempre detto che questa è casa mia, finalmente sono qua, sono stato in altre squadre però sono tornato e questo è l’importante”.

Nel pomeriggio si terranno le visite nella clinica La Madonnina, venerdì 3 gennaio ci sarà invece la presentazione. Infine, il debutto ufficiale sul campo potrebbe avvenire in Coppa Italia contro la Spal il 15 gennaio a San Siro. Rimane ancora un mistero il numero di maglia assegnato al giocatore: alcuni dicono sarà il 21, altri invece l’11.

Potrebbe interessarti anche...