Ibrahimovic: sul futuro al Milan arriva la battutaccia

·1 minuto per la lettura

Zlatan Ibrahimovic sceglie l'arma dell'ironia per affrontare l'argomento del suo prolungamento contrattuale. E, a pochi minuti dall'inizio di Napoli-Milan, ai microfoni di 'Sky Sport' se la cava con una battuta. "Dopo il rigore che ho sbagliato, siamo più lontani", ha riso l'asso svedese di cui ancora non è chiaro il futuro o meno con i colori rossoneri. Ma lo stesso Ibra, pochi istanti dopo, è tornato sulla questione in maniera meno faceta. "Non sono la parte dominante del Milan, quello che devo fare è continuare a comportarmi bene in campo - è stata la considerazione dell'attaccante simbolo del Diavolo -. Detto questo, quando Maldini vorrà parlare con me del contratto, vedremo".