Crisi Inter, Icardi: "Meritiamo almeno l'Europa League". Gaffe di Wanda

L'Inter va a picco contro la Fiorentina e certifica una crisi irreversibile. Ne è consapevole Mauro Icardi, autore di un'inutile triplette ed amareggiato per il momentaccio vissuto dai nerazzurri.

"C'è poco da dire, un secondo tempo inspiegabile - commenta l'argentino a 'Mediaset' - Siamo dispiaciuti per il risultato, eravamo in vantaggio nel primo tempo e dovevamo chiuderla nella ripresa. Abbiamo concesso tantissimo, pagando con 4 goal".

Il periodo è 'horror': "Non so come descrivere l'ultimo mese, ci è andata malissimo e non riusciamo a ribaltare questa situazione. Noi e lo staff, così come quando è arrivato Pioli, dobbiamo uscirne".

A farne le spese sarà Pioli? "Come dissi quando andò via De Boer, a pagare è sempre l'allenatore - evidenzia Maurito - ma per me Pioli ha la fiducia del club perchè ha dimostrato i suoi valori morali e tecnico-tattici, ci ha dato tanto. Purtroppo in questo periodo ci sta andando male, poi sono cose che decide il club".

Icardi Fiorentina Inter Serie A

"Dobbiamo guardare agli errori fatti, correggerli, essere più cattivi e sapere che giochiamo in una grande squadra - il messaggio di Icardi - Non possiamo permetterci di giocare queste partite. Con la squadra e i giocatori che abbiamo meritiamo almeno l'Europa League, dopo i ko contro Samp e Crotone abbiamo detto addio alla Champions. Mancano ancora 5 partite, fino al 28 maggio dobbiamo provarci, correre e mettere un po' più di cattiveria".

Ma a fare da cornice ad un sabato da incubo, ci si è messa anche Wanda Nara: il marito fa tripletta, la consorte 'snobba' il pesante ko della squadra di Pioli incensando il bomber via Twitter salvo poi fare dietrofront.

"Orgoglio di capitano! Tre goal e pallone a casa" : questo il contenuto del messaggio pubblicato in bacheca dalla moglie di Maurito, rimosso poi pochi dopo in seguito a qualche commento infastidito di diversi tifosi.

Il popolo interista non l'ha presa bene,  tanto da portare la signora Icardi a cancellare il 'cinguettio' e porre fine al focolaio di polemiche scatenato. Prima la cinquina, poi il 'post' di Wanda: una serata da dimenticare per i nerazzurri.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità