Icardi-Nara, furto in casa a Parigi: rubati beni per 400mila euro

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

La casa parigina di Mauro Icardi e della moglie Wanda Nara è stata svaligiata. Nella notte del 30 gennaio, mentre l’attaccante del Psg si trovava in trasferta a Lorient, alcuni malviventi si sono intrufolati nell’abitazione vuota portando via un ricco bottino. Come si legge su L’Equipe, che ha riportato la notizia, tra gioielli, orologi e abiti firmati, i ladri avrebbero sottratto beni per un valore di 400mila euro.

GUARDA ANCHE: Casa Icardi, giochi e gare in piscina

La residenza con piscina interna degli Icardi si trova a Neuilly-sur-Seine, nella periferia “in” di Parigi.Ad avvisare l’ex capitano dell’Inter del furto sono stati i domestici.

Sulla vicenda è già stata aperta un’inchiesta e gli agenti avrebbero già rilevato impronte e tracce di Dna.

Il furto in casa Icardi-Nara segue quello avvenuto nei giorni scorsi a casa di Sergio Rico, compagno di squadra dell’attaccante argentino. In questo caso il bottino è stato più ridotto: 25mila euro in denaro e qualche orologio e gioiello.

GUARDA ANCHE: Mauro e Wanda Icardi, nuova casa a Milano