Ihattaren torna alla Juve, con l'aiuto di Sneijder: 'E' pronto a ripartire'

Talento al Psv Eindhoven, oggetto misterioso alla Sampdoria, problema per l'Ajax, che ha deciso di rispedirlo al mittente, la Juventus, proprietaria dl cartellino. Mohamed Ihattaren è a un nuovo bivio della carriera, davanti a sé ci sono due opzioni, abbandonare il calcio che conta o rimettersi in gioco, lasciare alle spalle i problemi personali e tornare a sentirsi grande. L'olandese con passaporto marocchino ha scelto la seconda via, supportato da un ex interista, Wesley Sneijder, che ha deciso di scendere in campo per aiutarlo a ritrovare la condizione e la giusta mentalità. E si è detto pronto a seguirlo a Torino per raggiungere l'obiettivo: "Sa anche di aver sbagliato, lo dice anche lui. Vuole rimediare - ha detto al programma tv Veronica Offside - Ha fatto notizia diverse volte e ha commesso errori che non dovrebbe fare come calciatore professionista Vuole mettere tutto da parte. Deve perseverare, questa è ovviamente la parte più difficile".

RITORNO ALLA JUVE - Di certo l'ambiente dove è cresciuto (Kanaleneiland, sobborgo di Utrecht) non l'ha aiutato: "Se vieni da un quartiere del genere allora c'è sempre qualcosa in agguato. Quando esci di casa ti imbatti in certi ragazzi. Anche lui se ne rende conto. Ho detto: 'Cerca di evitare tutto e concentrati esclusivamente sul rimetterti in forma.' E lo farà, dice. E lo aiuterò in questo, lo sto facendo per lui". Ihattaren a dicembre tornerà alla Juventus, alla quale è legata da un contratto in scadenza nel 2025.