Il 25enne stava salendo su una cima dell'Alto Adige quando è precipitato ed è deceduto

Jonas Hainz
Jonas Hainz

Lutto nel mondo dei conquistatori di cime, è morto Jonas Hainz, stella dell’alpinismo e soccorritore di Brunico. Secondo quanto riportato dai media il talentuoso 25enne stava salendo su una cima dell’Alto Adige quando è precipitato ed è deceduto. Purtroppo Hainz è morto malgrado tentativi disperati di soccorso sanitario, lo storico della tragedia spiega che Jonas, alpinista esperto malgrado la giovane età e membro del Soccorso alpino di Brunico, è morto in un tragico incidente in montagna.

Alpinismo, morto Jonas Hainz

Dove è accaduta la tragedia? Hainz ha perso la vita in Alto Adige, mentre saliva verso la cima del Monte Magro, nel gruppo Vedrette di Ries. Il Soccorso alpino altoatesino citato da Repubblica ha scritto un commovente post sulla sua pagina Facebook.”Purtroppo salutiamo il nostro compagno di soccorso in montagna e amico Jonas Hainz, morto ieri durante l’esercizio della sua passione al Magerstein Südkante”.

Il post di addio dei soccorritori altoatesini

E ancora: “Le nostre più sentite condoglianze alla famiglia. Un ultimo recupero di montagna Joni, ci mancherai tu e il tuo modo felice!“. I media ribadiscono che malgrado fosse giovanissimo Jonas era un alpinista molto esperto ed accorto. A settembre aveva compiuto un’impresa arrampicando in free solo  la “Moulin Rouge”, via di 400 metri al nono grado di difficoltà sulla Croda Rossa, la parete del Catinaccio. Suo padre Christoph e Oswald Celva furono i pionieri di quella via 20 anni fa.