Il Barcellona ha deciso di ridurre gli stipendi dei giocatori

Adx
Askanews

Roma, 27 mar. (askanews) - Il consiglio d'amministrazione del Barcellona ha stabilito un massiccio taglio salariale dei propri tesserati. La direttiva non sarà limitata ai soli calciatori del Barça A, ma coinvolgerà tutti gli atleti della polisportiva: le squadre di basket e hockey, il calcio femminile, la cantera più i relativi staff tecnici. "Si tratta di misure per ridurre al minimo l'impatto economico che la diffusione del coronavirus sta avendo sull'attività dell'FC Barcelona", si legge nella nota nel club. "La dichiarazione dello stato d'allarme del 14 marzo, a seguito dell'emergenza sanitaria che stiamo vivendo per la pandemia di coronavirus, ha significato la cessazione di tutte le attività, sportive e non, del nostro club. In questo scenario, il Cda ha deciso di attuare una serie di misure per mitigare gli effetti e ridurre le conseguenze di questa crisi. Tra le misure adottate quelle relative al luogo di lavoro, motivate dalla necessità di attuare misure per adattare gli obblighi contrattuali del personale del club alle nuove e temporanee circostanze. Riguarda la presentazione dei diversi file relativi nel campo sportivo (calcio e altri sport professionistici), così come nel resto del personale non sportivo che verranno esaminati davanti al dipartimento del Lavoro della Generalitat de Catalogna, una volta che il club avrà condiviso con tutto il personale, sportivo e non, gli aspetti relativi a queste misure e il loro campo di applicazione. Si tratta di una riduzione della giornata lavorativa, imposta dalle circostanze e dalle misure di protezione attuate e, di conseguenza, della riduzione proporzionale della remunerazione prevista nei rispettivi contratti; misure che il club intende attuare scrupolosamente a seguito degli standard formali di lavoro, secondo i criteri di proporzionalità e, soprattutto, correttezza, con l'unico obiettivo di riprendere l'attività il più presto possibile". Lo stipendio di ciascun atleta sarà decurtato del 30%, reotroattivamente dal 13 marzo fino alla ripresa delle attività. Ma sull'entità esatta, il club avrà un margine per trovare l'accordo con i giocatori: se non arriverà entro 5 giorni la decisione del Barcellona diventerà in ogni caso esecutiva.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...