Il Barcellona monitora Bruno Petkovic: in Italia ha segnato solo in B e C

Abidal ha visto Croazia-Slovacchia in tribuna per osservare Bruno Petkovic: in A l'attaccante della Dinamo Zagabria ha giocato 42 volte senza segnare.
Abidal ha visto Croazia-Slovacchia in tribuna per osservare Bruno Petkovic: in A l'attaccante della Dinamo Zagabria ha giocato 42 volte senza segnare.

"Ho già detto a Suarez che l’anno prossimo cercheremo un giocatore offensivo". Firmato Eric Abidal. E qui, attenzione alla possibile sorpresa: tra un profilo di lusso e l'altro, come la storia del Barcellona pretende, i catalani stanno monitorando anche Bruno Petkovic, centravanti della Croazia.


Secondo il sito croato 'TPortal', come riportato anche dal catalano 'Sport', c'è proprio lui nella lista del Barcellona nella prossima stagione. Tanto che lo stesso Abidal, sabato sera, ha assistito dalle tribune dello Stadion HNK Rijeka alla gara contro la Slovacchia, decisiva per qualificare la Croazia agli Europei, nella quale Petkovic è peraltro andato a segno.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Se il nome vi ricorda qualcosa, siete sulla strada giusta: si tratta di quel Bruno Petkovic, passato nelle scorse stagioni dal Catania (che lo ha portato in Italia), dal Bologna e dal Verona. Senza lasciare il segno, né in Sicilia, né in Emilia né tantomeno in Veneto.

Zero le reti messe a segno da Petkovic in Serie A, categoria nella quale è sceso in campo 42 volte. Uno score tutt'altro che esaltante. Il croato, in pratica, ha segnato soltanto in B e in C: al Varese, alla Reggiana, all'Entella e quindi al Trapani, con il quale nel 2016 ha sfiorato una storica promozione nella massima serie.

Tornato in patria nel 2018 per vestire la maglia della Dinamo Zagabria, Petkovic ha iniziato una seconda vita. Diventando un buon realizzatore sia nel campionato croato che in Champions (5 reti tra preliminari e girone) e conquistando la Nazionale. E ora il Barcellona gli ha messo gli occhi addosso. Impensabile.

Potrebbe interessarti anche...