Il Barcellona punta Romagnoli: la richiesta del Milan

Emiliano Angelucci
·1 minuto per la lettura

Il futuro al Milan di Alessio Romagnoli è sempre più incerto: il giocatore romano non ha vissuto una stagione particolarmente esaltante, complici alcune prestazioni sottotono e l'esplosione di Fikayo Tomori, che ha fatto perdere la titolarità al difensore. In questa stagione ha totalizzato finora 1 gol e 1 assist in 28 presenze complessive tra Serie A, Europa League e Coppa Italia.

Romagnoli ha il contratto in scadenza nel 2022 e c'è meno urgenza rispetto a situazioni di rinnovo come quelle di Donnarumma o Calhanoglu, ma è una questione delicata che comunque Maldini e Massara vogliono risolvere in fretta. Attualmente guadagna 3,5 milioni di euro annui, ma il suo agente Raiola chiede un adeguamento contrattuale che non incontra i favori del Milan. Come ormai sappiamo da tempo, il fondo Elliott ha fissato il tetto massimo di stipendi a 4 milioni a stagione, salvo casi eccezionali.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.