Il Bayern Monaco pensa a Bastoni per il dopo-Boateng: la posizione dell'Inter e l'idea del difensore

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

C'è anche il Bayern Monaco tra i club interessati ad Alessandro Bastoni, giovane difensore già nel giro della Nazionale di Roberto Mancini ed esploso definitivamente all'Inter sotto la guida di Antonio Conte. Il classe '99 piace per rimpiazzare il probabile addio di Jerom Boateng, in scadenza di contratto e lontano dal rinnovo.

Romelu Lukaku e Alessandro Bastoni | Stefano Guidi/Getty Images
Romelu Lukaku e Alessandro Bastoni | Stefano Guidi/Getty Images

Come verificato da FcInterNews.it, i tedeschi hanno già mostrato il loro apprezzamento tramite l'entourage, con il quale c'è già stato qualche contatto: la speranza del Bayern è di riuscire ad intavolare una trattativa con l'agente Tullio Tinti, con il quale c'è un ottimo rapporto dai tempi dell'affare Luca Toni chiuso nel 2007. Una ricca proposta, specie in questo periodo storico, potrebbe ingolosire il club nerazzurro, che però ha altre pensieri sul difensore.

L'Inter vuole infatti trattenere Bastoni e i suoi gioielli e, allo stesso tempo, la priorità di Bastoni infatti è quella di restare a Milano, come da lui stesso ammesso a più riprese. In questo senso non è un caso che esista già una bozza di contratto che prevede un "adeguamento d’ingaggio che si aggirerebbe intorno ai 2,4/2,5 milioni fissi più un altro milione di bonus (tra facili e difficili)".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.