Il brand manager di Pro Evolution Soccer annuncia: “E-sports alle Olimpiadi”

Andre Bronzoni, brand manager di Pro Evolution Soccer, è sicuro: "Gli e-sports saranno alle Olimpiadi molto presto, il sogno è realtà".

Il mondo degli e-sports è sempre più strettamente collegato al calcio: titoli come Pro Evolution Soccer e FIFA hanno monopolizzato il mondo videoludico legato allo sport più seguito, a tal punto che presto saranno proiettati anche alle Olimpiadi.

La conferma arriva direttamente dal brand manager di PES, Andre Bronzoni, che svela a Goal importanti novità: "In un futuro molto prossimo, giocare a Pro Evolution Soccer sarà uno sport olimpico". 

Già molti club hanno messo sotto contratto giocatori professionisti dei rispettivi videogiochi, ma già dalle Olimpiadi di Tokyo 2020 il sogno potrà diventare realtà: "Alle Olimpiadi asiatiche gli e-sport saranno un torneo d'eccezione", ha confermato Bronzoni.


Il brand manager del celebre titolo di calcio ha spiegato poi il perchè di tanto seguito: "Il calcio è il fanatismo più grande. Tutti noi sogniamo di essere calciatori, il gioco può farti vivere tutto questo".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità