Il Brasile si schiera per il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo

Adx
Askanews

Roma, 21 mar. (askanews) - Dopo quello spagnolo, anche il Comitato olimpico del Brasile chiede che l'Olimpiade di Tokyo 2020 non si disputi nelle date fissate, dal 24 luglio al 9 agosto. Lo fa con una lettera aperta sul proprio sito in cui chiede al Cio che i Giochi vengano spostati di un anno esatto, ovvero a fine luglio-inizio agosto del 2021. "La pandemia del Covid-19 si sta aggravando - è la nota del Cob - e per gli atleti diventa sempre piu' difficile allenarsi e mantenersi sui migliori livelli competitivi. In tutto il mondo c'e' la paralisi dei centri di preparazione, e non si puo' andare avanti".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...