Il calcio inglese piange Peter Whittingham: è morto a 35 anni

Goal.com

Il calcio inglese è in lutto: a soli 35 anni è morto Peter Whittingham, ex giocatore tra le altre dell'Aston Villa e, soprattutto, storico ex del Cardiff City, con il quale ha militato per 10 stagioni consecutive, dal 2007 al 2017.

Whittingham era in ospedale dallo scorso 7 marzo, quando aveva rimediato delle ferite alla testa a seguito di una caduta accidentale in un pub di Cardiff. Dopo 12 giorni, l'ex giocatore non ce l'ha fatta.

A comunicare la drammatica notizia della morte di Whittingham è stato lo stesso Cardiff attraverso il proprio sito ufficiale:

"Abbiamo il cuore spezzato. La notizia della morte improvvisa e prematura di Peter ci ha scosso fino alle fondamenta. Il nostro pensiero è rivolto a sua moglie Amanda, al loro giovane figlio e alla sua famiglia. Sono al primo posto nei nostri pensieri e, a loro nome, chiediamo il rispetto della loro privacy in questo momento incredibilmente crudele e difficile".

Whittingham ha esordito in Premier League con l'Aston Villa nel 2002, rimanendo a Birmingham fino al 2007. Quindi il trasferimento al Cardiff, con cui, a livello individuale, ha vissuto la migliore annata nel 2009/10: 22 reti da centrocampista. Due anni più tardi, ecco la promozione in Premier con i Bluebirds. Si era ritirato nel 2018, dopo una stagione al Blackburn Rovers.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...