Il Capodanno solidale di Mourinho, visita alla Caritas di Termini: 'Ci sono sempre persone che hanno bisogno di noi' FOTO

·1 minuto per la lettura

José Mourinho ha scelto un modo inaspettato e non banale per salutare il 2021, che lo ha riportato in Italia dopo la precedente esperienza con l'Inter dal 2008 al 2010 e che lo ha condotto sulla panchina della Roma. Il tecnico portoghese ha scelto di dedicare del tempo ai più bisognosi, alle persone in difficoltà sistemate nella sede della Caritas della Capitale di via Marsala, nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Termini (foto dal profilo Facebook della Caritas di Roma).

L'APPELLO - Beni di prima necessità per la cena di ieri e per i giorni a venire per gli ospiti presenti nella struttura, ma anche una presenza fisica per portare in maniera tangibile la propria solidarietà a chi è più in difficoltà. Mourinho si è trattenuto per circa un'ora, prestandosi anche per qualche foto e per parlare con le persone presenti e ha promesso che il suo impegno proseguirà pure nel 2022. Lo Special One ha poi diffuso un messaggio attraverso la propria pagina Instagram: "Buon Capodanno e buon 2022 a tutti. Ma per favore non fingete di non sapere, non dimenticate la realtà. Esistono sempre persone che hanno bisogno di te e hanno bisogno di tutti noi. Grazie alla Caritas per il lavoro fantastico che fate ogni giorno".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli