Il Cio interrompe le qualificazioni olimpiche di pugilato

·1 minuto per la lettura

Roma, 16 mar. (askanews) - Il gruppo di lavoro del Cio che sovrintende alla boxe olimpica dopo il commissariamento dell'Aiba ha deciso lo stop immediato del torneo di qualificazione ai Giochi che si stava svolgendo nella Copper Arena di Londra. L'annuncio è arrivato dopo che oggi si erano già disputati dei match, e in due di questi l'azzurro Salvatore Cavallaro (75 kg) era stato eliminato dall'armeno Arman Darchinyan, mentre Giordana Sorrentino (51 kg) aveva prevalso sull'armena Anush Grigoryan. La commissione ha precisato che sono rinviati anche il torneo di qualificazione delle Americhe, che doveva cominciare a fine mese a Buenos Aires e quello dei 'ripescaggi' mondiali di maggio a Parigi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli